Giovedì, 29 Luglio 2021

La maturità è un esborso di 54 milioni per le famiglie italiane

La maturità è uno stress psicologico per i ragazzi, ma pure per le loro famiglie, anche sotto il profilo economico. In vista di quello che passa per l’ultimo appuntamento dell’adolescenza e per superare i timori che esso genera, infatti, non si lesina sui mezzi che possano consentire di arrivare preparati di fronte alla commissione esaminatrice (peraltro composta in prevalenza dai professori che hanno seguito gli esaminandi negli anni precedenti).

Alle famiglie italiane la maturità costa complessivamente 54 milioni di euro, secondo una ricerca svolta dal portale Skuola.net intervistando 8.500 studenti. Lezioni privare per 135mila dei circa 500mila maturandi sono costate 30 milioni, calcola il portale, stimando in 135.000 quanti hanno fatto ricorso a ripetizioni per prepararsi l'esame, e in 220 euro la spesa media pro capite per tali lezioni (nel complesso, peraltro, il mercato delle lezioni private in Italia muove ogni anno un giro d'affari compreso tra il mezzo miliardo e il miliardo di euro).

Undici milioni sono stati pagati come contributo scolastico (sulla carta volontario) per l'iscrizione all'esame, richiesta al 56% dei ragazzi e delle ragazze in procinto di sostenere la maturità. Vocabolari, compendi e sussidi vari per la maturità sono costati 6 milioni di euro per quanti, uno su 3 (il 33% dei soggetti interessati) hanno ritenuto necessarie ulteriori attrezzature per giungere adeguatamente preparati all’ultimo appuntamento dell’istruzione secondaria superiore.

L’aiuto per scrivere la tesina vale altri 4 milioni di euro di spese, sostenute dal 39% di maturandi e maturande che hanno optato per simile sostegno.  Un 11% di studenti e studentesse ha sostenuto ulteriori spese per 3 milioni di euro per frequentare corsi di preparazione appositi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

La maturità è un esborso di 54 milioni per le famiglie italiane

Today è in caricamento