rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Modello Isee, la novità: dal 2017 sarà precompilato da Inps e Agenzia delle Entrate

Il modello ISEE, che indica la situazione economica e patrimoniale di un nucleo familiare e che consente di ottenere prestazioni sociali agevolate, a partire dal 2017 sarà precompilato.

Il modello ISEE sarà redatto in automatico da Inps e Agenzia delle Entrate sulla base dei dati in loro possesso e non più sulla base di una dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) presentata da parte del nucleo familiare interessato ad ottenere l’ISEE e le agevolazioni cui esso consente di accedere.

L’ISEE precompilato riguarderà oltre 4 milioni di famiglie, cioè circa il 20% degli italiani, secondo le prime stime. Una volta consegnato il modello precompilato, i cittadini dovranno integrare solo le informazioni “variabili”, come il numero dei componenti del nucleo familiare e l’eventuale dossier titoli collegato al conto corrente.

ISEE: COSA E', A CHE SERVE E COME SI OTTIENE

L’ISEE precompilato mira a ridurre errori e vere e proprie frodi: dal 2015, gli italiani che per ottenere sconti fiscali dichiarano di possedere “nulla”, sono scesi dal 70% al 14% l'anno scorso (nel Mezzogiorno da quasi il 90 al 20%) e per far fronte a questo problema l'Inps ha  giàrafforzato i controlli sui patrimoni mobiliari, evidenziando su oltre 5 milioni di Dsu monitorate un 24% di dichiarazioni con omissioni o difformità. La precompilazione dovrebbe anche evitare errori dovuti all’ignoranza del fatto che le sentenze del Consiglio di Stato che hanno definitivamente chiarito che nella nozione di “reddito disponibile” non potevano essere inclusi i trattamenti percepiti in ragione della condizione di disabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Modello Isee, la novità: dal 2017 sarà precompilato da Inps e Agenzia delle Entrate

Today è in caricamento