Domenica, 25 Luglio 2021

I prodotti superano i servizi negli acquisti online degli italiani

Prosegue lo sviluppo dell’eCommerce nel nostro Paese, secondo i dati presentati dall’Osservatorio eCommerce B2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm.

Il valore degli acquisti online ha toccato i 23,6 miliardi di euro, con un incremento del 17% rispetto al 2016. A livello mondiale, il valore generato dagli acquisti online è stimato superiore ai 2000 miliardi, con la Cina quale principale mercati sono Cina (per un valore di 750 miliardi di euro e un tasso di penetrazione dell’online sul totale retail del 14%), davanti agli Usa (550 miliardi di euro e 15% di tasso di penetrazione) ed Europa (500 miliardi di euro e tasso di penetrazione del 9%). A livello europeo, l’Italia resta dietro  a Regno Unito (100 miliardi di euro e 19% di tasso di penetrazione), Germania (75 miliardi e 14%) e Francia (65 miliardi e 12%).

Le vendite online di prodotti in Italia hanno superato quelle dei servizi, per la prima volta, grazie a un ritmo di crescita 4 volte superiore (+28% contro +7%), e la loro quota è arrivata al 52% del valore di tutto quanto venduto per via telematica nel Belpaese (i servizi coprono il rimanente 48%). L’articolazione degli acquisti online si sta quindi avvicinando a quello dei Paesi più evoluti per acquisti oneline, dove i prodotti incidono per il 70% circa.

Nel 2017 gli acquisti di prodotti valgono 12,2 miliardi di euro e il settore che maggiormente influisce su tale risultato è quello di Informatica ed elettronica di consumo (con circa 4 miliardi di euro e un tasso di crescita del 28%). Gli acquisti di abbigliamento (capi di vestiario, scarpe e accessori) crescono del 28% e raggiungono 2,5 miliardi di euro, mentre il Food&Grocery (+43%) l’Arredamento e home living (+31%) segnano i tassi di crescita annua più rilevanti (entrambi questi ambiti registrano vendite online per 900 milioni di euro), davanti all’editoria, con vendite per 840 milioni di euro in crescita del 22%. Gli acquisti in tutti gli altri comparti di prodotto valgono insieme 3,2 miliardi di euro nel 2017, in crescita del 27% rispetto al 2016.

L’acquisto online di servizi in Italia vale complessivamente 11,4 miliardi di euro e vede turismo e trasporti nella parte del leone, con un valore di 9,2 miliardi e una crescita del 7%. Gli acquisti online nelle Assicurazioni raggiungono quota 1,3 miliardi di euro (+6%) e rimangono focalizzati sulle RC Auto. Gli “Altri Servizi” valgono circa 900 milioni di euro (+3%),

Il tasso di penetrazione totale degli acquisti online sul totale retail è del 5,7% contro il 4,9% del 2016 (con i prodotti al 4% e i servizi al 9%). I tassi di penetrazione più alti sono stati raggiunti da informatica ed elettronica di consumo (20%) e dal turismo (30%). La penetrazione resta ridotta specialmente nel Food&Grocery.

Si parla di
Sullo stesso argomento

I prodotti superano i servizi negli acquisti online degli italiani

Today è in caricamento