Sabato, 8 Maggio 2021
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

In 10 anni recuperate 668mila tonnellate di materie prime da elettrodomestici dismessi

L’Italia fa passi avanti nell’economia circolare e nel riutilizzo di materiali dismessi, ma resta ancora indietro rispetto all’Europa. In 10 anni in Italia sono state smaltite oltre 760mila tonnellate di vecchi elettrodomestici, recuperando quasi il 90% di materie prime (668mila tonnellate), come riferisce Marco Gisotti nel volume 'L’era dei Raee - 10 anni di Ecodom' sul ruolo svolto da Ecodom (Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici) nella costruzione del primo sistema di gestione rifiuti affidato interamente alla responsabilità dei produttori dei beni.

Dalle materie recuperate si sono ricavati ferro, plastica, alluminio e rame, rispettivamente per 460mila tonnellate (pari a oltre mille treni Frecciarossa), 82mila tonnellate (pari a 33 milioni di sedie da giardino), 16mila tonnellate (pari a un miliardo di lattine), 15mila tonnellate (pari al rivestimento di 170 Statue della Libertà). Il recupero ha permesso di risparmiare 880 milioni di kWh di energia elettrica (pari ai consumi elettrici domestici di un anno dell’intera città di Torino) e di evitare l’emissione in atmosfera di 7 milioni di tonnellate di anidride carbonica (come la quantità di CO2 che verrebbe assorbita in un anno da un bosco esteso quanto la Liguria).

L’italia ha una media di 5 chili per abitante di Raee (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) raccolti ogni anno, ma rimane fanalino di coda in Europa: Francia, Regno Unito, Irlanda, Austria e Belgio si posizionano oltre gli 8 chili e Svizzera e Norvegia arrivano addirittura a 15. Il 'tasso di ritorno' dei Raee (cioè il rapporto tra quantità di rifiuti raccolti e quantità di apparecchiature vendute) è stato nel 2017 pari al 36%, molto lontano dagli obiettivi (65%) fissati dalla Ue.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In 10 anni recuperate 668mila tonnellate di materie prime da elettrodomestici dismessi

Today è in caricamento