rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Vittime del Salva Banche, online i moduli per chiedere i rimborsi: tutte le info

Dal 22 luglio è possibile accedere ai rimborsi per gli obbligazionisti truffati da Banca Etruria, Carichieti, Cariferrara e Banca Marche, purché si posseggano i requisiti fissati dalla legge per accedervi.

Per ottenere il rimborso occorre compilare il modulo standard di richiesta dell'indennizzo forfettario (fino all’80% dell’investimento effettuato) che è stato messo a disposizione dei clienti da parte della banca investitrice. Alla domanda occorre allegare il contratto di acquisto degli strumenti finanziari subordinati, i moduli di sottoscrizione o d’ordine di acquisto, l’attestazione degli ordini eseguiti, una copia di un documento di identità in corso di validità, la dichiarazione sulla consistenza del patrimonio mobiliare.

Il modulo va inviato tramite il sito web del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, mail certificata o raccomandata a/r. Lo stato della pratica potrà essere controllata in ogni istante accedendo all’area riservata del sito del Fondo Interbancario.

La domanda va inviata entro gennaio e verrà valutata entro 60 giorni dalla ricezione dal Fondo di garanzia interbancario (ma si prospettano tempi più lunghi per la grande quantità di lavoro da gestire). Nel caso in cui gli obbligazionisti non abbiano i requisiti previsti per presentare l’istanza o ritengano insoddisfacente l’importo dell’80%, potranno fare ricorso all’Arbitrato, ma soltanto quando il governo sarà  intervenuto per metterne a punto i decreti attuativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Vittime del Salva Banche, online i moduli per chiedere i rimborsi: tutte le info

Today è in caricamento