Asso di denari

Asso di denari

Il riscatto della laurea? Esiste già

Riscattare la laurea è possibile già oggi e non occorrono riforme per introdurre questa possibilità, che semmai può ricevere una disciplina diversa ma, per l’appunto, è già riconosciuta.

Il riscatto della laurea è possibile dal 2008, a carico dei genitori, ed è riservato a chi non abbia ancora iniziato a lavorare (il 30% dei laureati cerca ancora lavoro a 12 mesi dalla fine degli studi). Per calcolare il riscatto della laurea, in assenza di stipendio del laureato, l’Inps fa riferimento al cosiddetto reddito minimale, che per legge è fissato a 15.548 euro.

Quattro anni di studi possono essere riscattati per 20.500 euro e la somma può essere scalata dalla tasse da pagare per un importo massimo di 3.900 euro. La somma può essere pagata in 10 anni senza interessi, con rate da 170 euro al mese.

Il riscatto vale anche per la laurea conseguita all’estero ove questa sia riconosciuta in Italia. Possono essere riscattati i periodi legali per il conseguimento di diplomi universitari (i corsi devono avere una durata non inferiore a 2 anni e non superiore a 3) e dei diplomi di laurea degli ordinamenti anteriore al 1999 (i corsi devono avere durata non inferiore a 4 e non superiori a 6 anni), le lauree degli ordinamenti universitari post decreto 509/1999 (ossia lauree triennali e specialistiche), i diplomi di specializzazioni post lauream di durata non inferiore ai 2 anni, alcuni dottorati di ricerca, i diplomi rilasciati da istituti di alta formazione artistica e musicale. Anche per questi casi, il riscatto opera anche se la formazione è stata svolta all’estero, purché sia riconosciuta in Italia.

Il riscatto va chiesto all’Inps, online, e la richiesta può essere fatta a qualsiasi età, ma il costo aumenta col passare degli anni (e quando si ha un lavoro non è più a carico dei genitori). L’accesso al servizio dell’Inps può essere effettuato solo da chi possiede il relativo Pin dispositivo e una volta avuto accesso al sito si potrà conoscere quanto costa il riscatto e stampare i bollettini MAV.
 

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento