Sabato, 17 Aprile 2021
Delirio di vita

Delirio di vita

A cura di Lucilla Vianello

Bello fare i papà un weekend sì e uno no!

Premesso che ad oggi i figli affidati solo al padre sono meno dell’1%, vorrei parlare a quell’85,51% che hanno l’affido condiviso ma che vedono i figli solo i mercoledì e un weekend sì e uno no. A quelli che seguono maniacalmente la decisione del Giudice nonostante la ex moglie gli abbia chiaramente detto che li possono vedere quando e come vogliono. No! Loro si attengono alla legge e si nascondono dietro la sentenza! “E’ stato il Giudice a stabilirlo!” Dio mio che pena! Quei padri che si svegliano la mattina e non hanno altri pensieri se non quello del lavoro perché tanto a tutto il resto ci pensa la “donna” sia essa lavoratrice o meno. Con questi “esseri” bisognerebbe fare un accordo prematrimoniale dove scrivere, a caratteri cubitali, CHE I FIGLI NON SONO SOLO DELLA MADRE! Nel 35% delle coppie sembra sia solo “il maschio” a lavorare e per molti di loro questo rappresenta un alibi meraviglioso da rinfacciare ogni volta che “la femmina” gli chiede collaborazione o supporto con i pargoli: “Io lavoro tutto il giorno! Sono stanco!” Per cui, quando queste fantastiche coppie scoppiano, uno pensa che le cose cambino, ma no! Non è così! Ci si mettono anche i Giudici nel parlare di affido condiviso “affidandoli” al padre solo 8 giorni al mese. Non parliamo poi se i figli non ci vogliono andare. A quel punto la sua presenza diventa frutto solo di sporadiche telefonate di circostanza e di messaggini con i cuoricini. Però lui c’è! Nel caso in cui paga l’assegno di mantenimento non gli si può dire di certo niente poi! Il suo dovere lo fa!

Ma, facendo un respiro profondo, anzi, profondissimo, mi rivolgo alle “donne” che nonostante gli anni di matrimonio passati a crescere da sole i figli, si siano aspettate che con la separazione le cose potessero migliorare!

Ma come si fa? La mia cara nonna diceva sempre che chi nasce quadro non muore tondo! Solo che io le capisco. Perché una mamma che si rispetti non vorrebbe mai togliere la figura paterna ai propri figli. Mai. Anche quando questa figura non esiste e per cui la speranza per loro è l’ultima a morire. Insisteranno e spereranno nella sua reale presenza fino all’ultimo respiro. Ca va sans dire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Bello fare i papà un weekend sì e uno no!

Today è in caricamento