rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Digital Italia

Opinioni

Digital Italia

A cura di Gabriele Ferrieri

La sfida del 2022 per l’Italia all’insegna dell’innovazione e del benessere

Nel 2021 la sfida mondiale è stata la transizione che sia essa della sostenibilità o tecnologica, culturale o economica sociale; è evidente che i paradigmi della creazione del valore sono messi in discussione creando nuove basi di sviluppo completamente inedite e in cui le nostre generazioni devono creare una nuova cultura d’impresa e di approccio al mondo del lavoro.

L’open innovation invece ha creato un sistema economico e produttivo in cui grazie alla formazione e al talento dell’individuo si possa prendere parte come “base” di costruzione per partecipare in maniera attiva e pro attiva al mercato 5.0 senza che esso possa porre limiti sulla modalità di integrazione dei processi.

Una rivoluzione, pertanto, che testimonia il fatto che la modalità della condivisione della conoscenza e delle buone idee non ha cause semplificative o ostative davanti all’ingegno e alla capacità di adattamento che l’innovazione ha posto come principio cardine per creare uguaglianza e dignità delle persone.

Per il 2022 il benessere dell’individuo dovrà essere connesso necessariamente alla sua accessibilità e alla sua partecipazione attiva alla società dei servizi riconoscendo in sé il valore del capitale umano come personalità e come innovatore di processi.

Crescere quindi in un contesto pro attivo dal punto di vista dei servizi fa comprendere le necessità di una fascia sociale che prima delle altre sente il vento di cambiamento e di innovazione: oggi esiste e si percepisce tale energia inespressa, di connettere quelle esigenze in spazi condivisi, virtuali o fisici, che possano dare una visione spaziale di una realtà che in molte occasioni riduciamo a pareri di parte e di portata.

Visione e proposizioni portate avanti dal mondo della società civile e della classe dirigente, in particolare dall’ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori che, come punto di riferimento dell’innovazione in Italia, ha presentato numerose linee guide e manifesti a sostegno dei dibattito politico istituzionale per evidenziare l’importanza di investimenti e sostegni maggiori al mondo giovani e innovazione in ottica di rilancio per il Paese all’insegna dei fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Si parla di

La sfida del 2022 per l’Italia all’insegna dell’innovazione e del benessere

Today è in caricamento