Venerdì, 7 Maggio 2021
Fac fer plei

Fac fer plei

A cura di Capitan Psycho

Accende fumogeno alla sagra, Daspo per otto anni: Alfano, ora toglici pure le salsicce

E' una sentenza destinata a far discutere quella pronunciata lunedì nel tribunale di Vicenza. A.M., 30enne di Sandrigo, è stato condannato a diciotto mesi di reclusione e otto anni di Daspo per aver ferito una giovane con un fumogeno. Nulla di strano, per carità: chi sbaglia, paga. Peccato, però, che l'episodio non sia avvenuto durante una partita di calcio - cosa che giustificherebbe il Daspo - ma durante le premiazioni del torneo-sagra "Champions beer and girls", che si era tenuto a Pozzoleone nel 2012. 

Il motivo di tanta severità nella sentenza del giudice Deborah Di Stefano è legata la fatto che l'uomo, tifoso del Vicenza, era già colpito dal provvedimento di divieto di partecipazioni alle manifestazioni sportive per due anni, in seguito ai tafferugli avvenuti contro il Padova. Resta, però, sempre il piccolo neo: il "Champions beer and girls" non è la serie B, la serie A o un qualsiasi altro evento sportivo. Ma è una sagra. 

Signor Alfano Angelino, prenda nota: è arrivato il momento di creare il "Dass": divieto di accesso alle sagre sportive. Fino all'ultima salsiccia. Ad maiora. 

Si parla di

Accende fumogeno alla sagra, Daspo per otto anni: Alfano, ora toglici pure le salsicce

Today è in caricamento