Giovedì, 17 Giugno 2021
Le affinità elettive

Opinioni

Le affinità elettive

A cura di Annalisa Terranova

Dalle stelle alle ruspe: i nuovi simboli della politica

Dalle stelle alle ruspe. Le stelle sono quelle dei grillini, penultimo dei simboli adottati in politica prima che arrivasse la ruspa salviniana. Testimonianza di ingegno post-ideologico e di creatività assopita, i simboli adottati dai partiti sono ormai un campionario di randagismo ideologico, il frutto non comunicativo dell’archiviazione del Novecento.

A destra come a sinistra, abbandonati fiamma e falce e martello è stato tutto un girovagare tra le bancarelle di un immaginario sfatto: alberelli d’ulivo, asinelli, tricolori miniaturizzati, coccinelle e oggi l’uguale di Pippo Civati su fondo rosa (davvero bruttino) e la ruspa giocattolo (quella che si compra per i bimbi ipercinetici) da dare in pasto alla politica-sfogatoio. Come se la politica, esercitata ormai da un segmento professionalizzato della società, avesse perso del tutto il contatto con la forza evocativa dei segni, trasferitasi ormai nel campo virtuale dove le icone impazzano e le faccine dicono di più di cento comizi. E non va meglio con i colori: si pensi appunto al rosa di Civati o all’abbandono del verde da parte dei leghisti o ancora all’usura dell’azzurro da parte di un centrodestra che ha dato vita in un ventennio a un susseguirsi di sigle subito scomparse dalla memoria collettiva.

Per dire: nessuno dimenticherà mai che in Italia c’è stata la Dc ma potrebbe obliare prima o poi l’esistenza della Margherita o dell’Ncd e persino del Pdl. E nella memoria resiste il ricordo del Pci ma quanti sanno dire, in fila, quanti nomi ha avuto, dopo, quello stesso partito? E ciò avviene proprio perché – dopo – sono venuti meno i simboli e siamo alla tabula rasa di cui la ruspa è in effetti segno distintivo. Qualcosa che spiana, atterra, distrugge laddove la falce e il martello li associavi al lavoro che costruisce, la fiamma tricolore a una spiritualità indomita, lo scudo crociato all’idea di un argine e di una difesa. 

Si parla di

Dalle stelle alle ruspe: i nuovi simboli della politica

Today è in caricamento