rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
LibeRIscatti

Opinioni

LibeRIscatti

A cura di Action Aid

Festival della Partecipazione, arriva all'Aquila la lunga marcia nelle terre del sisma

Dopo 11 giorni di cammino e 198 chilometri percorsi è arrivata a L’Aquila la Lunga Marcia nelle Terre del Sisma. Il trekking solidale, partito da Fabriano il 28 giugno, ha toccato le aree duramente colpite dagli ultimi terremoti come Visso, Norcia, Accumoli, Amatrice, Campotosto per terminare nel capoluogo abruzzese che porta ancora le tante ferite profonde delle scosse del 2009.

“Abbiamo camminato lungo le faglie dell’Appennino per incontrare e dare voce ai protagonisti della ricostruzione, ai progetti e all’impegno di chi si sforza per resistere e ricreare una nuova prospettiva di vita” hanno detto i marciatori, che hanno sfilato dalla piazza del Duomo al Castello con le magliette blu e lo striscione della Lunga marcia, accompagnati dalla banda “Akuna Matata”. A loro, durante il tragitto aquilano si sono uniti alcuni cittadini e una coppia di novelli sposi.

Nel pomeriggio tra i protagonisti della terza giornata del Festival della Partecipazione, che proseguirà fino a domani, il vicepresidente del Csm,Giovanni Legnini, e l’attore della serie “Gomorra”, Marco D’Amore, a confronto sul tema “Creatività bene comune”. A seguire la lectio magistralis di Fabrizio Barca dal titolo “Disuguaglianze: cittadini organizzati, partiti, Stato”. Tra i presenti, anche l’onorevole del Movimento Cinque Stelle,Roberta Lombardi, che parteciperà al dibattito “Il riuso dei beni abbandonati attraverso la partecipazione dei cittadini”.

Grande evento questa alle 21, sul palco allestito al piazzale di Collemaggio, con il concerto a ingresso gratuito della band di Elio e le Storie Tese. Per motivi legati alla sicurezza, il numero limite di spettatori è stato fissato a 4.000. Saranno presenti le Forze dell'ordine e l'unità dell'istituto di vigilanza Sicuraquila su tutto il piazzale ai varchi d'accesso. Sono vietate bottigliette di vetro e metallo e qualsiasi tipologia di oggetto che possa arrecare rischi agli spettatori e agli artisti.

partecipazione l'aquila 2-2

La band pop-rock di culto, che dopo il tour europeo “Yes We Can't” è partita lo scorso 23 giugno per il suo “Tur 2017”, fa dunque tappa anche nel capoluogo abruzzese. Originali, eclettici, coinvolgenti Elio e Le Storie Tese Gli Elio e le Storie Tese, da parte loro, si dicono "particolarmente eccitati" all'idea di esibirsi nel cuore della Regina Degli Appennini. E precisano: "Siamo tra i pochi complessi italiani, eccezion fatta per The Giornalisti, ad avere notato la parentela-contiguità tra il nome 'L'Aquila', proprio della città, e la parola 'aquila' che identifica il volatile della famiglia Accipitridae. Come a dire che L'Aquila è un po' la città dell'aquila, o l'aquila si trova bene a L'Aquila. Non è una cosa da poco".

Il programma completo del Festival su www.festivaldellapartecipazione.org. Alcuni incontri saranno trasmessi in diretta streaming su www.abruzzolive.it e sul sito del Festival. Sempre aggiornati i profili social ufficiali (Facebook: @FestivaldellaPartecipazione - Twitter: @festpartecipa - Instagram: @festivaldellapartecipazione) che racconteranno l’evento attraverso gli hashtag #fdp2017 e #iopartecipo.

Radio 24, media partner dell’evento, sarà presente con il secondo dei due appuntamenti live presso il Cortile Palazzo Ciolina: Federico Taddia intratterrà il pubblico alle 17,30 con il live “Amare, giocare, partecipare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Festival della Partecipazione, arriva all'Aquila la lunga marcia nelle terre del sisma

Today è in caricamento