Domenica, 21 Luglio 2024
Orizzonte verde

Orizzonte verde

A cura di Nicola Clemente

Il pasticcio Xylella turba il sonno degli italiani

L'imposizione del Comitato dell'Unione Europea per la salute delle piante, che prevede l'assurda rimozione e distruzione non solo degli ulivi infetti da Xylella, ma di tutte le altre piante che si trovano nel raggio di 100 metri dalle piante malate, al di là del loro stato di salute, non piace proprio ai pugliesi.

“Non siamo disposti a sacrificare alcun albero sano. Deve passare il ‘metodo’ di testare le piante circostanti. Tale decisione è inaccettabile in quanto si tratterebbe di distruggere il patrimonio olivicolo con esemplari monumentali introvabili al mondo ed è improponibile sul fronte dei costi economici e della tensione sociale", precisa Coldiretti.

“E’ un provvedimento che evidentemente non è stato condiviso – afferma il Direttore di Coldiretti Puglia, Angelo Corsetti – è stato calato d’alto, non tiene conto dell’impossibilità oggettiva di alcuni provvedimenti e delle ricadute sugli olivicoltori.

Si parla di
Il pasticcio Xylella turba il sonno degli italiani
Today è in caricamento