Martedì, 22 Giugno 2021
Sarà spettacolo

Opinioni

Sarà spettacolo

A cura di Sara Morandi

Mario Biondi: “Quando il pubblico canta con me, i suoni sono ancora più belli … | FOTO

Mario Biondi al McArthurGlen Designer Outlet di Noventa di Piave

Il “Summer Festival” del McArthurGlen Designer Outlet di Noventa di Piave (Ve), ha concluso brillantemente la propria stagione estiva, ospitando il più grande interprete italiano di musica soul: Mario Biondi

L’artista siciliano, non si smentisce mai: ad ogni nota musicale, rispondeva una flessione canora più che straordinaria, grazie al colore, alla melodia e alla padronanza che ha della propria voce.

La voce di Biondi, non è un semplice suono, ma uno strumento in grado di spaziare dalla musica latina, al soul, fino ad arrivare al jazz con meravigliosi e delicati tratti di swing.

Mario Biondi, ha scommesso ancora una volta sul suo repertorio melodico presentandoci “Beyond”: suo ultimo progetto musicale, che vede oltre alle solite influenze jazz/soul, anche un taglio pop-latino.

Il cantante, in abbigliamento sempre casual di colore nero,  ha indossato per la prima parte del concerto un cappellino newyorkese degli  Yankees, con simbolo bianco, che ricordava vagamente lo stile “spontaneo  e vivace” degli artisti americani di strada.

Naturalmente, inseparabili i suoi occhiali tondi dalla montatura scura e scarpe da basket argentate, con a lato delle strisce color oro.

Lo spettacolo si apre con “A handful of soul”, pezzo estremamente elegante, con degli assoli di tromba, che facevano da sottofondo al brano.

Il pubblico accompagnava le performance di Biondi con i “clap” delle mani e Mario, contento ed emozionato, incitava: “Se continuante a seguirci, per noi è magnifico. Dal palco, arriva un suono ancora più bello …

La serata, si è letteralmente scaldata con “Rio”, “Be lonely” e nel momento in cui è arrivata “My girl” , famosa per essere stata sigla di una nota pubblicità televisiva, il pubblico si è scatenato per accompagnare Biondi con il coro.

Altri brani in scaletta : “Never stop”, “Shine on” e alla fine non poteva che concludere con “This is what you are” e “Where does the money go”.

Ascoltare Biondi dal vivo, mi ha fatto innamorare ancora di più del soul, apprezzando certe sfumature canore appartenenti al jazz e al pop-latino.

Altra lode, più che meritata, va alla sua prodigiosa band che improvvisava, suonava e intratteneva gli ospiti, con professionalità e divertimento.

I nomi dei suoi musicisti: Alessandro Luglio (batteria); Federico Malaman (basso); Massimo Greco (tastiere e programmazione); David Florio (chitarre); Marco Scipione (sax); Fabio Buonarota (tromba).

Enjoy with Mario Biondi !

https://www.mcarthurglen.com/it/noventa-di-piave-designer-outlet/it/

https://www.mariobiondi.com

Si parla di

Mario Biondi: “Quando il pubblico canta con me, i suoni sono ancora più belli … | FOTO

Today è in caricamento