Sesso e dintorni, il dottore risponde

Sesso e dintorni, il dottore risponde

Pistacchi, cocomero e non solo: la dieta per migliorare le prestazioni sessuali

Per un uomo, il segreto per avere delle ottime performance sessuali è sicuramente quello di avere un sistema cardiovascolare in piena forma: in effetti la risposta erettile consiste in un aumento di flusso di sangue al livello dei corpi cavernosi del pene, e se tale meccanismo non è in piena efficienza ci possono essere dei problemi. Ecco perché la sessualità nell’uomo è anche legata alle abitudini alimentari, anzi in alcuni casi la dieta può migliorare la risposta erettile.

Cosa mangiare per migliorare le prestazioni sessuali

Per quanto riguarda la protezione dell’endotelio, cioè il rivestimento che rende forti ed elastiche arterie e vene, il succo di melograno è un ottimo alleato, così come non possiamo dimenticare l’importanza della frutta e della verdura. I pistacchi sembrano avere un ruolo determinante: un gruppo di ricercatori ha evidenziato come negli uomini affetti da disfunzione erettile la somministrazione di circa 100 grammi di pistacchi al giorno ha riportato, dopo circa tre settimane, una riduzione dei valori di colesterolo e un migliore afflusso di sangue a livello dei corpi cavernosi durante l’erezione.

Tra le molecole più attive ad indurre il fenomeno della dilatazione delle arterie delle vene e quindi dell’erezione vi è sicuramente l’ossido nitrico. L’ossido nitrico si libera dal metabolismo dell’arginina e della citrullina. Vi sono molti alimenti ricchi di arginina: tra questi ricordiamo i pinoli, le mandorle, le arachidi, le noci, l’avena, germe di grano e i pistacchi. Tra i cibi ricchi di citrullina, ricordiamo l’anguria e al secondo posto le cipolle. La citrullina contenuta nel cocomero ha un'importante azione nell’indurre e mantenere il fenomeno della vasodilatazione, tanto che molti prodotti della nutraceutica e fitoterapia la contengono tra i loro ingredienti.

Tra le verdure ricche di nitriti, nitrati e antiossidanti ricordiamo sicuramente il cavolo, la bietola, gli spinaci e il rabarbaro. Insomma, sono numerosi gli alimenti ed elementi della nostra tavola che possono migliorare o comunque aiutare l’erezione e quindi rendere più soddisfacente l’attività sessuale nell’uomo prima di ricorrere a farmaci e a sostanze chimiche quando non ve ne sia reale bisogno. 

Sesso e dintorni, il dottore risponde

Il Dottor Andrea Militello è specialista Andrologo e Urologo. Perfezionato in ecografia urologica e andrologica, esperto in urodinamica, docente presso l’Università Federiciana in scienze urologiche e revisore delle riviste internazionali Central European Journal of Urology e Hormone and Metabolic Research Journal. Vincitore nel 2014 del Doctoralia Awards e nel 2018 del premio MioDottore Awards quale andrologo urologo più apprezzato in Italia. È perfezionato in chirurgia ricostruttiva implantologica protesica in andrologia e in seminologia con particolare riguardo alla fisiopatologia della riproduzione umana. Svolge attività chirurgica ma dedica anche molto tempo e passione all’attività ambulatoriale avendo alle spalle oltre 60.000 visite eseguite presso le città di Roma, Viterbo, Avezzano, Cosenza e Milano. Attivo per passione sul Web. www.andrologiamilitello.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento