Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sesso e dintorni, il dottore risponde

Sesso e dintorni, il dottore risponde

A cura di Dottor Andrea Militello

Perché la fecondazione assistita può fallire?

Foto di repertorio

Quando la coppia non raggiunge la tanto ricercata gravidanza per motivi maschili, legati ad esempio a una bassa quantità o mobilità degli spermatozoi nel liquido seminale, ecco che si ricorre alla PMA (procreazione medialmente assistita). Una delle tecniche frequentemente proposte, la ICSI, prevede che lo spermatozoo venga iniettato direttamente nell’ovulo.

Ma malgrado questa tecnica, che pensiamo dover essere infallibile, talvolta il progetto non va a buon fine. Il fallimento inspiegabile della fecondazione (FF), che si verifica nell'1-3% dei cicli di iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi nell’ovulo (ICSI), comporta un carico sia psicologico che finanziario per i pazienti.

Tuttavia, le cause molecolari dietro il fallimento rimangono in gran parte sconosciute.

Un interessante studio ha voluto determinare se alla base del fenomeno ci potessero essere delle spiegazioni di problemi strutturali invisibili negli spermatozoi, legate alle alterazioni nel loro contenuto proteico. La scienza che si occupa di questo è la proteomica. 

Sono stati inclusi diciassette uomini infertili: 5 pazienti hanno presentato fallimento in ≥3 cicli ICSI consecutivi, mentre 12 pazienti hanno avuto un tasso di fecondazione> 75%.

Senza addentrarci nella complessità dello studio, posso riassumere che i risultati hanno dimostrato una alterazione delle proteine dei mitocondri (le cellule responsabili della respirazione cellulare) nei pazienti colpiti da più fallimenti nella ICSI.

Questo studio è stata prima analisi proteomica delliquido seminale di pazienti con fallimento della fecondazione dopo ICSI.

Le proteine ​​alterate, la maggior parte delle quali legate alla funzione mitocondriale, potrebbero aiutare a identificare i marcatori diagnostici / prognostici di fallimento della fecondazione e potrebbero selezionare ulteriormente il contributo paterno molecolare per raggiungere la fecondazione di successo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Perché la fecondazione assistita può fallire?

Today è in caricamento