Domenica, 9 Maggio 2021
AAA... acquisti

AAA... acquisti

A cura di Massimiliano Dona

La sentenza che fa tremare Amazon

Questa è la storia di Angela Bolger che acquista su Amazon una batteria sostitutiva per il suo laptop e finisce ricoverata per due settimane in ospedale a causa dell’esplosione del pezzo di ricambio.

Il consumatore chiede il risarcimento dei danni alla società di Jeff Bezos. Istanza rigettata in primo grado, ma la Sig.ra Bolger non si dà per vinta!

La sentenza Bolger vs. Amazon.com Inc. (pronunciata dalla Corte d’appello della California lo scorso 13 agosto) ribalta il giudizio di primo grado stabilendo che Amazon puó essere considerato responsabile per i danni provocati da un prodotto, anche se il cliente compra da un venditore che opera nel "marketplace”.

Vi sembra poco? 

Guarda il video di Massimiliano Dona "La sentenza che fa tremare Amazon" e scopri qualche dettaglio

Si parla di

La sentenza che fa tremare Amazon

Today è in caricamento