AAA... acquisti

AAA... acquisti

Università private: come sceglierle evitando contratti capestro e perdite di tempo


Sono spuntate come funghi, promettono un diploma di laurea, ma non sempre rispettano i patti... Sono le università "private" (telematiche e non) che fanno molta pubblicità, ma che salgono nella classifica dei reclami raccolti dallo sportello dell'Unione Nazionale Consumatori.
Interessante il caso che ci racconta una nostra associata sulla Università Cusano che pretende il pagamento dell'intero anno accademico sostenendo che il consumatore non avrebbe dato "disdetta" nei tempi previsti dal contratto.
Abbiamo allora dato una sguardo ai contratti che queste università fanno sottoscrivere ai corsisti e ne abbiamo scoperte delle belle: tra clausole vessatorie, esoneri di responsabilità e altri cavilli c'è davvero da fare un pò di attenzione quando si sceglie una università "alternativa".
Ad aggravare la situazione c'è poi il fatto che generalmente questo tipo di università è scelto da persone un pò in là negli anni e che quindi hanno poco tempo da dedicare alle pratiche burocratiche di segreteria: ecco perché poi ci si ritrova a pagare per servizi non richiesti o anche nel caso in cui si decida di interrompere anticipatamente gli studi.
Qualche consiglio:


- valutare preventivamente le proprie esigenze professionali e il tempo a propria disposizione
- approfondire la serietà dell'ateneo valutando nel dettaglio l'offerta formativa
- raccogliere le recensioni (anche online) di altri iscritti
- leggere il contratto e farsi rilasciare una copia
- scegliere le modalità di pagamento più adatte (meglio evitare i contratti di finanziamento)
- esaminare con cura eventuali obblighi di rinnovo automatico che potrebbero essere invalidi.


Per segnalazioni e reclami, lo sportello dell'Unione Nazionale Consumatori è disponibile anche per esaminare regolamenti universitari e contratti.

AAA... acquisti

Attenzione Agli Acquisti: tutto quello che i consumatori non devono fare quando decidono di comprare qualcosa. Dal supermercato all'e-commerce, passando da bollette impazzite e prodotti difettosi: mai credere alla pubblicità e mai rassegnarsi. Parola del Presidente dell'Unione Nazionale Consumatori

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento