Giovedì, 17 Giugno 2021
AAA... acquisti

Opinioni

AAA... acquisti

A cura di Massimiliano Dona

Vishing, la truffa del consenso rubato

Avete mai sentito parlare di Vishing? Ecco un’altra truffa che mette a rischio il patrimonio dei consumatori.

Si tratta di una truffa che arriva al consumatore tramite un contatto telefonico.

Il consumatore riceve una telefonata che lo avverte di un cyber-attacco sul suo conto bancario o della clonazione della carta di credito. A quel punto l’interlocutore al telefono, fingendosi un addetto nella banca, chiede al consumatore altri dati, ad esempio l’OTP (cioè la password temporanea per eseguire le operazioni) o i 3 numeri che sono sul retro della carta di credito.

Qualche consumatore purtroppo consegna questi dati al telefono, la truffa è fatta e sembrerebbe che la posizione dell’utente sia indifendibile.

Invece, recentemente, l’Arbitro Bancario e Finanziario (ABF) ha revisionato un suo precedente orientamento decidendo di condannare la banca a rimborsare l’importo indebitamente sottratto al consumatore.

Noi di consumatori.it riceviamo ogni mese al nostro sportello bancario tantissimi reclami che hanno a che fare con le truffe bancarie.

Contattate i nostri sportelli per verificare se nel vostro caso la banca è tenuta a rimborsarvi: sono molto più frequenti i casi in cui il rimborso è dovuto rispetto al contrario!

GUARDA IL VIDEO DI MASSIMILIANO DONA "VISHING LA TRUFFA DEL CONSENSO RUBATO"

Si parla di

Vishing, la truffa del consenso rubato

Today è in caricamento