Giovedì, 25 Febbraio 2021
What's cool

What's cool

A cura di Erika Bertossi

Maculato sì, ma attenzione all’effetto “Zia Ietta”

Un ritorno all’animalier, che non passa mai di moda, ma che ciclicamente vive dei risvegli importanti, grazie anche a Dolce & Gabbana, che sul maculato/zebrato ci hanno campato per decenni (ma avranno poi fatto i buoni contribuenti?). Oggi ci risiamo. Basti dare un’occhiata alle vetrine e alle passerelle appena andate in scena: attenzione però, come scongiurare l’effetto “Zia Ietta”?

Intanto spieghiamo di chi stiamo parlando, riferimento la serie “The Nanny” (La Tata). La baby-sitter ciociara  interpretata da Fran Drescher (grezza ma sempre in Moschino e Dolce & Gabbana) in servizio presso la famiglia di un vedovo inglese produttore teatrale. Il bello della “tata” è la famiglia che si porta al seguito, in particolare Zia Assunta e, appunto Zia Ietta: esempi di esagerazione con look volgarotti ed eccentrici, sberluccichi e paillettes, cotonature e texture leopardate, tacchi e pochette…ovviamente TUTTO INSIEME.

Il rischio “Ietta” si insinua in maculati in maglina, stampati di bassa qualità, abbinamenti sbagliati. In effetti sul maculato si fa presto a cadere nello “sciatto”: fatevi un giro nelle grandi catene low-cost e scoprirete perché la resa, a seconda del tessuto e delle rifiniture è così diversa. Camicie senza forma, sintetici polverosi e cotoni che fanno i pallini…Se non vi chiamate Courtney Love o non adottate con disinvoltura un look da rockstar decadente (con smalto rosso smangiucchiato) meglio evitare…
Ecco qualche esempio: griffe e magazzini

NO. No a “macchie troppo grandi”, no a maculati colorati (solo toni nature). Non abbinare un capo spalla zoo a una accessorio con la stessa texture. Per gli accessori preferire il cavallino allo stampato. Niente gambe nude sui mini-dress animalier. Assolutamente NO alle tute da ginnastica leopardate: la stampa su cotone fa davvero “sciatto”. Superfluo sconsigliare l’unghia finta leopardata o zebrata?

SI. Sì a tubini con calza colorata coprente o nera, sì ad abbinamenti con colori pastello che addolciscono il look ruggente e danno un tono Anni Cinquanta. Sì ai leggins, ma solo se l’età lo consente. In caso la carta d’identità sia stata rinnovata più volte, almeno l’accortezza di abbinare una maximaglia…

Si parla di

Maculato sì, ma attenzione all’effetto “Zia Ietta”

Today è in caricamento