rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Arredare

I 25 anni di Sex and the City: i consigli per ricreare l’iconico appartamento di Carrie

La celebre serie tv festeggia un quarto di secolo, l’occasione perfetta per farsi ispirare dall’arredamento di uno dei suoi luoghi più iconici in assoluto

Era il 6 giugno del 1998, esattamente 25 anni fa, quando veniva messa in onda la prima puntata di una delle serie tv diventata in poco tempo iconica. Stiamo parlando di Sex and the City e delle sue protagoniste.

Quando si leggono queste quattro parole, la prima cosa che viene in mente, dopo i meravigliosi abiti delle protagoniste ovviamente, è l’appartamento di Carrie Bradshaw, il personaggio interpretato da Sarah Jessica Parker.

La casa della giornalista si trova al numero 64 di Perry Street, una strada intima piena di alberi, tratto distintivo del Village. Si tratta di uno dei quartieri più belli di New York e proprio questo ingresso è diventato ormai una tappa fissa nell’itinerario degli appassionati della serie.

Un anniversario così importante è l’occasione perfetta per i fan di Sex and the City che sono anche grandi appassionati di arredamento per prendere spunto dal design delle stanze di questa casa e ricrearlo nel proprio appartamento.

Un ingresso ospitale e accogliente

Chi non ha perso neanche una puntata di Sex and the City si sarà di sicuro lasciato ispirare dal gusto e dalle scelte di arredo dell’appartamento di Carrie Bradshaw, a partire da quello che potrebbe sembrare un ambiente “semplice”, come l’ingresso. Le caratteristiche principali del primo luogo che Carrie incontra una volta aperta la porta di casa sono sostanzialmente due: ospitalità ed essenzialità.

L'ingresso semplice e accogliente della casa di Carrie, foto di seaseight.blogspot.com

Il piccolo ma pratico tavolino vicino al citofono è l’ideale per sistemare chiavi e posta, ma questo ingresso è anche e soprattutto un disimpegno per accogliere gli ospiti e farli subito sentire a loro agio con la luce morbida e tenue di una lampada, meglio ancora se posizionata su un’elegante console.

L’open space dalle soluzioni moderne

Se c’è un luogo che Carrie Bradshaw frequenta più degli altri nelle puntate di Sex and the City è di sicuro il living. Si tratta di un open space tra il salone e la camera da letto. Magari si potrebbe rimanere spiazzati dal fatto che non esista alcun elemento divisorio tra le due stanze, ma il risultato finale è di grande effetto, oltre che raffinato e dallo stile urban vintage.

Il living dallo stile urban dell'appartamento di Carrie, foto di seaseight.blogspot.com

Il punto focale è il tavolino ovale attorno al quale vengono sistemati gli altri arredi e in particolare le sedute, come la poltrona in pelle e la libreria in legno che ha un design semplice, ma che potete personalizzare proprio come fa Carrie con libri, riviste o foto. In poche parole, è una soluzione giovanile e contemporanea, impreziosita dalla chaise longue che riesce a dare un tocco di stile unico all’intero living e rende più intimo l’ambiente grazie a un mix di colori caldi.

Una cucina minimal

Le appassionate della serie tv sanno perfettamente che Carrie non è un’amante dei fornelli, ma se volete avere un appartamento in pieno stile Sex and the City  e non avete molto spazio, questa soluzione è ideale.

La cucina in stile anni Novanta di Carrie, foto di seaseight.blogspot.com

La cucina ha uno stile anni Novanta si sviluppa ad angolo, con un lavello singolo e pochi accessori, in modo che sia tutto ben organizzato. Le tonalità neutre sono perfette per dare risalto ai piccoli dettagli e rendere l’atmosfera ancora più accogliente.

Semplice ed elegante: la camera da letto

Impossibile dimenticare il letto della casa di Carrie in cui le protagoniste della serie tv trascorrono le serate, sia per confidarsi che per brindare ai loro successi. Questa camera da letto è essenziale come altri ambienti dell’appartamento, ma i dettagli che fanno la differenza sono la sedia in stile shabby sui cui sono posizionati libri, riviste di moda e l’inconfondibile telefono anni ’80, il comodino in legno dallo stile vintage e la panca ai piedi del letto.

La camera da letto nell'appartamento di Carrie, foto di seaseight.blogspot.com

I colori sono caldi e neutri e la stanza viene separata dagli altri ambienti idealmente da un tappeto che ne delimita l’area. Per creare una stanza ispirata a Carrie vi consigliamo di tinteggiare la parete su cui è posizionato il letto in color panna e decorarla con quadretti e mensole.

L’iconica cabina armadio di Carrie

Non si può dire di essere veri fan di Sex and the City se non ci si lascia ispirare in tema di arredamento dalla cabina armadio della casa di Carrie. È l’elemento principale di questo appartamento, oltre che il più vissuto in assoluto, di sicuro invidiato da tantissime persone. Ampia e ben organizzata, potete realizzarla nello stesso modo, basta dividere la stanza in due zone.

L'iconica cabina di Carrie, foto di seaseight.blogspot.com

Il lato dedicato agli abiti con sezioni che includono mensole, appendiabiti e nicchie per le scatole più ingombranti. Sul lato opposto potete farvi ispirare da quello di Carrie e realizzare una serie di cassetti in cui riporre maglie, sciarpe e biancheria. Per renderlo ancora più funzionale, vi consigliamo di creare una piccola console con specchio e lampada per avere un ambiente illuminato. L’importante è utilizzare ante scorrevoli e una tenda per evitare che si accumuli polvere in un ambiente così pieno di fascino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 25 anni di Sex and the City: i consigli per ricreare l’iconico appartamento di Carrie

Today è in caricamento