Domenica, 24 Ottobre 2021
Arredare

Gli 8 errori da evitare quando si arreda la camera da letto

La camera da letto è il luogo del relax e del riposo, vediamo come arredarla senza commettere errori

Quando si progetta la camera da letto si vuole ricreare un luogo confortevole ed accogliente, ma inevitabilmente si rischia di commettere degli sbagli che a lungo andare ci impediscono di considerarla il nostro “rifugio”.

Ottenere la stanza dei nostri sogni è possibile seguendo pochi consigli, vediamo tutti gli errori più comuni da cui stare alla larga.

1. Sbagliare la posizione del letto

Il letto è il fulcro della camera e attorno a lui ruota tutta la successiva disposizione degli arredi. Prima di posizionarlo, dobbiamo valutare le stanze confinanti. Se la camera si trova vicino al bagno, il letto non può essere messo sulla parete in cui passano gli scarichi. Lo stesso vale se la camera affaccia su una strada trafficata, meglio sistemarlo sulla parete lontana dalla finestra. Prese in considerazione queste eventualità, dobbiamo posizionare il letto in modo funzionale così da entrare nella stanza senza avere l’intralcio della struttura.

2. Avere troppi mobili

Spesso pensiamo che una camera da letto, per essere confortevole, deve essere piena di mobili. In realtà, la scelta di cosa mettere e cosa lasciare fuori dipende molto dalla grandezza della stanza. Tenendo conto che ci sono degli arredi imprescindibili come letto, armadio, comodini, poltroncina o pouf, prima di sceglierli dobbiamo prendere le misure di questo ambiente! Tutti questi elementi devono essere proporzionati allo spazio a disposizione per una zona notte funzionale e che ci permette di muoverci agevolmente.

3. Tende troppo scure o trasparenti

Le tende devono essere in grado di garantire la privacy, ma nello stesso tempo devono far filtrare la luce. I tessuti poi possono cambiare in meglio l’aspetto della stanza e diventare un elemento d’arredo. Nel momento in cui le scegliamo dobbiamo puntare su tinte non troppo scure, tessuti non eccessivamente doppi e nello stesso tempo eccessivamente trasparenti. L’ideale è inserire tendaggi realizzati in materiali resistenti, con un’ampiezza sufficiente a coprire l’intera finestra.

4. Dimenticare di mettere lo specchio

Lo specchio è uno di quegli elementi d’arredo che spesso dimentichiamo di inserire all’interno della camera da letto. In realtà è molto utile non solo perché permette di darci un’ultima occhiata prima di uscire, ma anche perché può rendere l’ambiente più spazioso. La superficie dello specchio riflette la luce e dà l’impressione di avere una stanza più grande.

5. Posizione delle prese scomoda

I dispositivi elettronici ormai fanno parte della nostra vita e non è raro doverli ricaricare la sera o la notte. Se siamo alle prese con una ristrutturazione dobbiamo valutare bene dove posizionarle. Oltre a sistemarle dietro la testata del letto e a fianco, in corrispondenza del comodino, è importante pensare ad altri punti comodi da raggiungere nel resto della stanza.

6. Avere la tv troppo vicina

Avere la televisione in camera è diventata un’abitudine, ma visto che dovrà essere vista quando siamo sdraiati, bisogna posizionarla alla distanza giusta per evitare di affaticare gli occhi. Inoltre, la grandezza della tv deve essere proporzionata alle dimensioni della stanza.

7. Non avere l’angolo vestiti

La mattina andiamo sempre di corsa e a volte non abbiamo tempo di scegliere i vestiti con attenzione! Avere un abbigliamento curato è possibile scegliendo l’outfit da indossare la sera prima, in modo che sia sempre a portata di mano, ma dove posizionarlo? Inserendo una poltroncina, un pouf o una sedia in un angolo della camera, sistemare i vestiti sarà un gioco da ragazzi! Inoltre, possono diventare una comoda seduta da utilizzare durante il tempo libero o per leggere un libro.

8. Utilizzare colori accesi

I colori sono belli e riescono a dare carattere alla stanza, ma devono essere ben dosati altrimenti risultano fuori luogo. Ad esempio, quando scegliamo le tonalità per la camera da letto, non bisogna esagerare con nuance appariscenti, al contrario i toni caldi e tenui sono un must have in grado di trasmettere un effetto rilassante.

Se proprio non riusciamo a rinunciare ai colori, è sempre possibile scegliere una tinta guida e declinarla in altre tonalità.

Prodotti online

Letto

Armadio

Comodino

Poltroncina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli 8 errori da evitare quando si arreda la camera da letto

Today è in caricamento