rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Giardino

Veranda, tutte le soluzioni per riscaldarla in inverno

Per sfruttare la veranda o lo spazio outdoor anche in inverno, ecco alcune soluzioni adatte a ogni necessità

Con il freddo autunnale e le temperature più basse, siamo tentati di chiuderci in casa e trascurare lo spazio outdoor. In realtà con i giusti accorgimenti sia il balcone che la veranda possono diventare degli spazi in cui trascorrere piacevoli serate.

Per avere un ambiente pratico ma con il clima adatto, è importante scegliere con attenzione la tipologia di riscaldamento.

Prima di acquistarlo dobbiamo capire i vantaggi e gli svantaggi di ogni soluzione, se fa al caso nostro, quali sono i costi d’acquisto e di manutenzione. Inoltre, non è da sottovalutare il design e soprattutto l’ingombro di ogni apparecchiatura.

L’esterno deve essere accogliente e fornire spazio a sufficienza per muoverci e rilassarci, per avere un giusto compromesso tra estetica, funzionalità ed esigenze tecniche, esistono differenti soluzioni di riscaldamento. Alcune sono fisse, altre mobili, inoltre, molti sistemi sono pensati per rendere piacevole la permanenza in spazi chiusi, ma anche in quelli aperti. Le opzioni sono differenti vediamo quelle che rispondono alle nostre esigenze.

I materiali per realizzare la veranda dei sogni

Prima di pensare al riscaldamento della veranda, è importante valutare anche i materiali con cui vogliamo costruirla. Ognuno ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi:

  • Veranda in Pvc: è tra i materiali più utilizzati perché ha un costo contenuto rispetto al legno! Facile da installare il punto debole di questo materiale è il design poco accattivante. Inoltre, il Pvc non è un buon conduttore di calore e si rovina facilmente a causa delle intemperie. Questo vuol dire che dopo un determinato periodo deve essere cambiata e i costi di smaltimento pososno risultare alti
  • Veranda in alluminio: esteticamente piacevole, le verande costruite con questo materiale possono essere personalizzate e quindi rispondere ai nostri gusti. L'alluminio, inoltre, è estremamente leggero e sagomabile, non ha bisogno di fondamenta e può essere montato facilmente con costi contenuti. Il limite della struttura, però, è la scarsa coibentazione quindi in inverno risulta molto fredda e in estate molto calda
  • Veranda in muratura: l’ambiente diventa una vera e propria stanza con un alto livello di coibentazione e la possibilità di installare un tetto strutturato. Proprio per questa caratteristica, la veranda in muratura per essere costruita ha bisogno di permessi e ha un costo più elevato
  • Veranda in legno: il materiale ha il vantaggio di assicurare alla veranda una resa estetica di qualità anche perché può essere personalizzato. Il legno, poi, è un ottimo isolante termico e acustico perfetto per poter utilizzare la veranda tutto l’anno. Lo svantaggio della veranda in legno è l’istallazione perché ha bisogno di fondazioni specifiche, inoltre dobbiamo occuparci della manutenzione costante

Caminetto: per creare un ambiente accogliente

Il caminetto utilizzato soprattutto all’interno, è un’alternativa anche per l’outdoor. La caratteristica principale del sistema di riscaldamento è quella di creare un ambiente accogliente e rilassante.

Il modello alimentato a legna crea un ambiente elegante e raffinato, prima di sceglierlo, però, dobbiamo considerare l’installazione di una canna fumaria e la manutenzione che porta via tempo e denaro.

Pompa di calore: pratica ed efficiente

Se vogliamo una soluzione rapida e meno dispendiosa, possiamo scegliere la pompa di calore. Anche se pratica, ha lo svantaggio di avere costi energetici più elevati. L'installazione è ideale se utilizziamo l’esterno per periodi di tempo ridotti e se gli ambienti sono piccoli, perché riesce a riscaldare rapidamente zone localizzate.

Riscaldamento a pavimento: ideale negli spazi piccoli

Perfetto in una veranda, il riscaldamento a pavimento è la soluzione ideale se sfruttiamo l’ambiente esterno come una camera in più anche in inverno. Il sistema diffonde calore costante senza essere invadente anche a livello estetico.

Stufa: perfetta in ogni ambiente

Ideale sia negli ambienti aperti che in quelli chiusi, la stufa è una soluzione mobile perfetta se gli spazi sono ridotti. In grado di diffondere il calore in modo uniforme, una volta terminato l’utilizzo può essere spostata facilmente. Disponibile a gas, a legna o a pellet, possiamo scegliere la soluzione migliore per le nostre esigenze nel pieno rispetto dell’ambiente.

Lampade a infrarossi: per un ambiente accogliente

Le lampade a infrarossi sono una fonte di calore potente e omogenea, il vantaggio è quello di poterle orientare in base alle esigenze. Le lampade ad infrarossi, infatti, diffondono il calore senza creare umidità in questo modo non solo avremo un ambiente accogliente, ma anche un sicuro risparmio in bolletta. 

Il biocaminetto: una soluzione elegante ma pratica

Se amiamo il caminetto, ma non abbiamo tempo da dedicare alla pulizia e alla sua manutenzione, un'alternativa e il biocaminetto. La struttura di design riesce a riscaldare l'ambiente grazie all'alimentazione a bioetanolo, un combustibile naturale non tossico. In questo modo avremo una struttura elegante, accogliente e con un sistema di riscaldamento pratico da utilizzare.

Prodotti online

Radiatore elettrico

Camino elettrico

Radiatore termico infrarossi

Biocamino portatile per interni ed esterni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veranda, tutte le soluzioni per riscaldarla in inverno

Today è in caricamento