Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

Domenica, 14 Luglio 2024
Storie

Adesso anche i contadini italiani fanno gli influencer: ecco la lista

Mentre i creator generalisti traballano, c’è una generazione di influencer che si è specializzata in verticale su agricoltura, ecologia e agroalimentare. Ecco chi sono i contadini, pastori e agronomi digitali che mostrano online la vita di campagna

Non tutti gli scandali, in fondo, vengo per nuocere. Una considerazione particolarmente vera per il panorama degli influencer, col numero di recenti polemiche che hanno contribuito a smantellare il ‘mito’ di chi si occupa indistintamente di cibo, costumi da bagno, resort cinque stelle e creme per il viso. I creator che invece insistono su una tematica precisa — ad esempio l’agricoltura e la vita contadina — in genere lo fanno con cognizione di causa. Li chiamano ‘agri-influencer’.

Chi sono e cosa fanno gli ‘agri-influencer’ italiani

Dal rumoroso affaire pandoro e la delicata diatriba sulle finte recensioni, qualcosa di positivo è scaturito: da un lato le norme dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (per quanto secondo noi molto perfettibili) dall’altro una certa presa di coscienza da parte degli utenti sul fatto che i creator non possano essere affidabili su qualsiasi argomento. È diversa, però, la condizione di chi si specializza su un certo tema, mettendo la faccia da YouTube a TikTok, passando per Instagram, per consolidare una community intorno ad argomenti specifici. Quello dell’agricoltura, dell’ecologia e della sostenibilità delle filiere agroalimentari è uno dei territori esplorati più di recente, dove, rispetto alla sbornia dei food influencer, sembrano concentrarsi personaggi che si espongono con consapevolezza.

Perlopiù giovani e con dimestichezza con le piattaforme, esistono in Italia esempi di contadini, agronomi, casari e pastori che, tra un passaggio nei campi e una visita in stalla, raccontano un mestiere che si fa digitale e acquisisce — anche dal confronto con gli utenti — una serie di nuove buone pratiche.

Ecco chi sono e cosa fanno i più interessanti ‘agri-influencer’ italiani.

Matteo Fiocco (Matt The Farmer)

Matteo Fiocco (Matt The Farmer)

Classe ’88, originario della provincia di Brescia, Matteo Fiocco ha insegnato per anni religione e poi ha voluto mettersi alla prova coltivando un piccolo orto. Da poco siamo andati a trovarlo nella sua farm Stato Brado, sviluppata negli anni anche grazie agli aiuti e consigli della community. Di fatto è stato uno dei primi ‘contadini digitali’ a sbarcare su YouTube, provando a cercare e condividere conoscenze che per un giovane non del mestiere erano poco disponibili. Ora i seguaci sul canale sono quasi mezzo milione.

YouTube: 451mila

TikTok: 99,2mila

Ig: 143mila

Matt the Farmer

Saverio Riccelli

Saverio Riccelli

Il catanzarese Saverio Riccelli, meno che trentenne, è diventato famoso condividendo online le buffe vicende che riguardano le sue capre. Spesso nei suoi brevi video compaiono anche i membri della sua famiglia, che insieme a lui ‘normalizzano’ l’esperienza della vita di campagna a strettissimo contatto con gli animali. Le sue caprette, oggi, si trovano anche su una linea di t-shirt.

YouTube: 18mila

TikTok: 1.7 milioni

Ig: 216mila

Saverio Riccelli

Nicolò Quarteroni (Ferdy Wild)

Nicolò Quarteroni (Ferdy Wild)

A Lenna, in Val Brembana, Nicolò Quarteroni è cresciuto con l’esempio del padre Ferdinando, che tutt’oggi gestisce in alpeggio una mandria di Bruna Alpina. Il giovane ha intuito le potenzialità dell’esposizione del lavoro nell’agriturismo sulle Alpi Orobie, completo di stalle, caseificio per la produzione di formaggi sempre più apprezzati nonché una tavola oggi condotta dagli chef Marco Bonato e Alessio Manzoni. La forza della rete è usata per creare una comunità di professionisti dell’agroalimentare di montagna.

YouTube: 7,8mila

TikTok: 35,1mila

Ig: 279mila

Ferdy Wild

Giovanni Storti 

Giovanni Storti

Non è un caso di omonimia: il Giovanni di cui sopra è proprio l’attore e comico del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Quando non è in giro per teatri o sul set, Storti si dedica alla passione storica per l’ecologia e l’agricoltura, raccontando ai suoi seguaci di Instagram, TikTok e YouTube le proprietà della frutta e della verdura, curiosità botaniche e trucchi intelligenti per evitare gli sprechi e ridurre il consumo di plastica.

YouTube: 62mila

TikTok: 407mila

Ig: 1 milione

Giovanni Storti

Davide Gomiero (Gomiero Farm)

Davide Gomiero (Gomiero Farm)

Davide Gomiero conduce insieme alla sua famiglia una fattoria a Limena, in provincia di Padova. Sui social mostra gli strumenti tecnologici che possono aiutare gli imprenditori agricoli e parla di ecologia, sostenibilità e lotta al cambiamento climatico. Ha messo insieme un seguito notevolissimo, che ha convinto i produttori del canale Dmax a farne il protagonista della docu-serie ‘Quella pazza fattoria’.

YouTube: 9,8mila

TikTok: 388,4mila

Ig: 403mila

Gomiero Farm

Maria Pezone

Maria Pezone

L’obiettivo della giovane Maria Pezone è convincere i suoi coetanei che l’agricoltura può essere estremamente interessante. Laureata in Scienze Agrarie, nonché membro di Confagricoltura Donna Campania, si occupa della grande azienda di famiglia Egiziaca. 130 ettari di lattuga Iceberg e melone retato, che gestisce con l’ausilio della tecnologia portando i suoi followers con lei nei campi. Come anche alle fiere per discutere di innovazione digitale e politiche agricole.

Ig: 21,1mila (L’influencer dell’Agricoltura)

L’influencer dell’Agricoltura

Davide Codazzi (Modavegia)

Davide Codazzi, alias Modavegia

Non ha ancora compiuto 30 anni Davide Codazzi, allevatore e pastore in Valtellina che da qualche anno mostra su Ig e TikTok tutti i pro e i contro della vita in montagna, senza filtri. Nei suoi video ci sono le vacche, la laboriosa attività in casera, nonché la cronaca degli imprevisti e delle sorprese di ogni giorno. Il suo lavoro, con qualche cenno anche all’agriturismo di famiglia, l’abbiamo raccontato qui

TikTok: 176mila

Ig: 206mila

Modavegia

Stefano Quaglierini (Italian Wines)

Stefano Quaglierini (Italian Wines)

Nato in Toscana nel ’95, dopo la laurea in Enologia Stefano Quaglierini si è messo a raccontare ai giovani lo sfaccettato mondo del vino. Specializzandosi in comunicazione, ha cominciato con un profilo Instagram e si è dedicato da lì alla divulgazione, collaborando anche con alcune aziende. Lo seguono oltre 400mila followers su TikTok, convinti dal suo stile semplice, veloce e con sempre spunti interessanti, tra una vendemmia e un controllo in vigna.

TikTok: 431,3mila

Ig: 122mila

Italian Wines

Niccolò Burinato (Il Contadino Nick)

Niccolò Burinato (Il Contadino Nick)

Il 33enne Niccolò Burinato è originario di Desio in Brianza, cittadina in cui lavora un ettaro di terreno. Ci coltiva piante, alberi da frutto e alleva piccoli animali da cortile, dispensando online consigli a chi intende provarci da sé. Da come si pota a quando è il momento giusto per la semina, anche dei fiori per il giardino di casa.

YouTube: 19mila

TikTok: 59,5mila

Ig: 141mila

Il contadino Nick

Alessandro Vitale (Spicy Moustache)

Alessandro Vitale (Spicy Moustache)

Trapiantato dal Veneto a Londra, il tatuatore Alessandro Vitale è diventato popolare raccontando la gestione del suo orto urbano in cortile. Da lì ottiene un bel po’ di verdure per il fabbisogno quotidiano, e intanto spiega come impostare un giardino verticale e utilizzare del tutto ortaggi, erbe e frutti in cucina.

YouTube: 1,8 milioni

TikTok: 2,7 milioni

Ig: 4,5 milioni

Spicy Moustache

Paolo Nenci 

Paolo Nenci

Il toscano Paolo Nenci ha risollevato l’azienda agricola di famiglia a Chiusi anche grazie alla condivisione sui social. Oggi continua a curare la vigna, fare il suo vino, e anche produrre confetture, miele, olio e farro. Sui suoi profili social si trovano tante dritte per riconoscere la qualità dei prodotti agroalimentari, spiegate con semplicità. 

TikTok: 4mila

Ig: 22,7mila

Paolo Nenci

Nicola Caffi Avogadri (Agronomo Nicola Caffi Avogadri)

Nicola Caffi Avogadri (Agronomo Nicola Caffi Avogadri)

Nicola Caffi Avogadri è un dottore agronomo specializzato. Bergamasco, firma una rubrica su L’Eco di Bergamo e La Provincia, sul tema di orti e giardini. Sul profilo Instagram personale prosegue a raccontare la vita delle piante nei sistemi urbani, la gestione dei giardini e anche le pratiche per mantenere in ordine e sicurezza le aree verdi.

Ig: 102mila

Nicola Caffi Avogadri

Leggi il contenuto originale su CiboToday

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento