rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Forlimpopoli / Forlì-Cesena

Spara accidentalmente un colpo di fucile, morto giovane calciatore

Era noto nella zona avendo militato in serie D nel Riccione come portiere

Tragedia nella tarda serata di domenica. Un giovane di 31 anni, Juri Carioli, ha perso la vita dopo esser stato colpito al capo da un colpo del fucile che stava pulendo. Immediato l'allarme ai sanitari del 118, dato dai genitori. Sul posto sono intervenuti gli operatori di "Romagna Soccorso", ma per il ragazzo non c'era già più nulla da fare. Per chiarire la dinamica dei fatti sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e del Nucleo Investigativo e della stazione di Forlimpopoli. Fin da subito le indagini si sono indirizzate sulla tragica fatalità.

Secondo quanto ricostruito, il ragazzo, grande appassionato di armi, si trovava nella sua camera da letto, armeggiando il fucile regolarmente denunciato. Si tratta di un modello di quelli utilizzati per il tiro al poligono. Probabilmente non si sarebbe accorto che era carico mentre lo stava pulendo. È partito un colpo, che l'ha raggiunto alla testa, uccidendolo all'istante. In quel momento si trovavano in casa entrambi i genitori, che hanno percepito un botto. 

Dopo essersi precipitati in camera hanno trovato il figlio privo di vita. Il dramma si è materializzato dopo le 21:30. Dopo gli accertamenti di legge la salma è stata messa a disposizione autorità giudiziaria. La notizia ha fatto in poco tempo il giro della città artusiana. "Un ragazzo per bene", viene ricordato. Un incidente che si è portato via la vita di un 31enne. Juri, operaio alla Pollo del Campo, era noto nella zona avendo militato in serie D nel Riccione come portiere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara accidentalmente un colpo di fucile, morto giovane calciatore

Today è in caricamento