rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Verona

Si sente sempre stanco, poi la corsa in ospedale: Riccardo morto a 19 anni

Era una promessa del calcio ma un tumore al cervello si è portato via Riccardo Friggi in sei mesi

Era una promessa del calcio veronese Riccardo Friggi, il 19enne morto per un tumore al cervello all'alba di giovedì 16 maggio. Era sempre attivo con la squadra di calcio locale tanto di allenare i giovani aspiranti calciatori, quando nell'autunno dello scorso anno, inizia ad accusare una stanchezza sempre più invalidante, fino a quando, una notte di dicembre, si sente male. Inizia la corsa all'ospedale e, dopo le visite dei medici, viene scoperto un tumore al cervello.

La diagnosi quella peggiore: gli sarebbero rimasti soltanto pochi mesi di vita. Oggi l'ultimo saluto della sua Bussolengo.

Perché sempre più giovani si ammalano di tumore 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente sempre stanco, poi la corsa in ospedale: Riccardo morto a 19 anni

Today è in caricamento