rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cuneo

Fa arrestare il padre dopo anni di abusi sessuali: un'altra bambina tra le vittime del "giro"

La denuncia di una ragazza, dopo la scoperta che la bambina figlia di un amico era finita nello stesso incubo

Abusi su minori, droga. Fanno rabbrividire i primi dettagli emersi dall'inchiesta dei carabinieri, coordinata dalla Procura di Cuneo nella massima riservatezza, su una serie di abusi sessuali nel cuneese. Due pregiudicati di 47 e 58 anni sono stati arrestati e due donne, una di 20 e una di 44 anni, risultano coinvolte.

Tutto è nato dalla denuncia della figlia ormai ventenne del 58enne, che a distanza di anni ha deciso di raccontare le violenze sessuali subite dal padre quando era bambina. A darle la spinta a parlare è stata la scoperta che il padre scambiava messaggi con foto a sfondo sessuale con la bambina figlia di un amico. Una delle due donne indagate è accusata di detenzione di materiale pedopornografico. L'altra, quella più grande, avrebbe presentato l'anno scorso la bambina (all'epoca undicenne) al 47enne, nel corso di un incontro tra adulti, nel quale avrebbe distributo della droga e avrebbe "iniziato" la piccola al consumo di cocaina. La bambina sarebbe stata costretta dal 47enne ad assistere a un orgia tra lui e tre minorenni davanti agli occhi dei genitori e avrebbe subito abusi anche da parte di altri adulti. 

Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire tutta la vicenda.  Grazie ad alcune intercettazioni telefoniche si sta indagando anche sulla detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. Sono in corso i rilievi su cellulari e pc degli indagati, che sono stati sequestrati nelle scorse settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa arrestare il padre dopo anni di abusi sessuali: un'altra bambina tra le vittime del "giro"

Today è in caricamento