Mercoledì, 3 Marzo 2021
Roma

Accoltella il padre per difendere la madre: 16enne arrestato per tentato omicidio

Secondo quanto ricostruito, il giovane si è messo in mezzo tra i genitori al culmine dell’ennesima violenta lite scoppiata tra i due. L’uomo è stato operato d’urgenza ed è ricoverato in prognosi riservata

Foto di repertorio Ansa

Un ragazzo di 16 anni è stato arrestato per tentato omicidio dopo aver accoltellato il padre al fianco per difendere la madre. L’uomo, un muratore di 37 anni romeno con precedenti, è stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza per l’asportazione della milza ed è ricoverato in prognosi riservata. 

I fatti ad Ardea, comune sul litorale romano, dove il ragazzo, studente incensurato, vive insieme ai genitori e ai suoi due più piccoli. Ieri notte l’ennesima lite tra il padre e la madre. Nel tentativo di difendere la madre dal marito che la stava aggredendo, il 16enne si sarebbe messo in mezzo e il padre lo avrebbe spinto con violenza contro una porta a vetri, mandandola in frantumi. A quel punto il ragazzo avrebbe reagito impugnando un coltello e colpendo il padre con due profonde coltellate al fianco. Questa la ricostruzione di quanto accaduto secondo i carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai soccorsi.  

Ascoltata dai militari, la madre del 16enne ha ammesso che la sua famiglia sta vivendo una situazione difficile e che le liti erano frequenti, ma non ha mai denunciato aggressioni o maltrattamenti subiti dal marito. 

L’uomo è ricoverato presso l’ospedale Riuniti di Anzio-Nettuno, mentre il 16enne è stato accompagnato presso il centro di Prima Accoglienza di Roma dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il padre per difendere la madre: 16enne arrestato per tentato omicidio

Today è in caricamento