rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Rimini

Non sopporta sentire il vicino bestemmiare e lo prende a coltellate

Serata di sangue a Villa Verucchio coi carabinieri che sono intervenuti dopo la violenta lite tra due ragazzi al culmine della quale è spuntato un coltello

Serata di sangue, quella di venerdì, a Villa Verucchio nel Riminese dove un 31enne ha accoltellato il vicino di casa 41enne per futili motivi. L'aggressione è avvenuta intorno alle 19, quando i due hanno iniziato a litigare furiosamente. Pare che all'origine della discussione ci fosse il fastidio da parte del più giovane nel sentire l'avversario proferire alcune bestemmie. All'improvviso è spuntato un coltello col 31enne, con alcuni problemi di natura mentale, che ha sferrato quattro fendenti che hanno raggiunto l'avversario all'addome.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri e l'ambulanza del 118 col ferito che, non in pericolo di vita, è stato trasportato in pronto soccorso. Secondo quanto emerso, uno dei fendenti avrebbe sfiorato un polmone. L'accoltellatore, invece, è stato portato in caserma e al momento la sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non sopporta sentire il vicino bestemmiare e lo prende a coltellate

Today è in caricamento