rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Brescia

Entra in gioielleria e trova la proprietaria morta, seduta sul divano

Il dramma a Manerba del Garda, comune in provincia di Brescia

È stata una cliente a fare la tragica scoperta. C'è grande dolore a Manerba del Garda, piccolo comune in provincia di Brescia, per la scomparsa di Adriana Bocchio, 79 anni, morta nel primo pomeriggio di martedì 16 aprile. La donna, titolare della storica gioielleria di via Vittorio Emanuele, è stata stroncata da un malore accusato proprio nella sua bottega. Secondo quanto emerso finora, la donna è stata trovata morta da una cliente che, una volta varcata la soglia della gioielleria, ha visto la 79enne seduta sul divano, con gli occhi chiusi e priva di sensi.

Subito ha chiesto aiuto al numero unico per le emergenze, facendo così scattare l'allarme, ma la corsa dei sanitari, sopraggiunti a bordo di un'ambulanza e di un'automedica, è stata purtroppo inutile. Per l'anziana non c'è stato nulla da fare. Come da prassi sono intervenuti anche i carabinieri, per gli accertamenti del caso: non ci sarebbero dubbi sulle cause naturali all'origine del decesso.

Una scomparsa improvvisa che ha addolorato tanto i familiari quanto le tantissime persone che la conoscevano in paese: era una persona nota e benvoluta. La sua gioielleria era un punto di riferimento per la comunità e i tanti turisti che affollano la località del Benaco soprattutto durante l'estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in gioielleria e trova la proprietaria morta, seduta sul divano

Today è in caricamento