Giovedì, 24 Giugno 2021
Città Ravenna

Due piloti morti nell'incidente aereo a Ravenna, il dolore dei colleghi: "Erano molto esperti"

La tragedia nei pressi dell’aeroporto La Spreta. "Siamo increduli, non riusciamo a spiegarcelo", dicono dalla scuola di paracadutismo Skyde Pull Out, dove lavorava una delle vittime, Valerio Antonucci, definito "uno tra i migliori al mondo"

Vigili del fuoco sul luogo dell'incidente (foto Massimo Argnani)

Erano due piloti esperti le vittime dell’incidente aereo avvenuto questa mattina nel ravennate, non lontano dall’aeroporto La Spreta di Ravenna. Per Valerio Antonucci e Riccardo Gamberini non c’è stato niente da fare. Il piccolo aereo su cui viaggiavano è precipitato intorno alle 12.10 nei pressi di via Fosso Ghiaia. Il velivolo si è incendiato al suolo, schiantandosi contro un muro. 

Antonucci da due era anni era un pilota della scuola di paracadutismo ravennate Skydive Pull Out. Gamberini invece proveniva da fuori e stava facendo un addestramento con il collega istruttore. Per loro non c’è stato niente da fare.

Sconvolta la comunità che ruota intorno alla Skydive Pull Out. "Erano entrambi piloti molto esperti, uno dei due (Antonucci) addirittura tra i migliori al mondo, conoscevano molto bene le macchine con cui volavano”, dicono i colleghi a RavennaToday. "Siamo increduli, non riusciamo a spiegarcelo. Per noi è una grandissima tragedia, abbiamo perso uno dei migliori piloti mai avuti qui a Ravenna. Eravamo fortunati ad averlo in campo, la sua scomparsa ci porta via una grande persona. Senza di lui vedremo come affrontare la situazione".

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. "Era un addestramento per l'abilitazione del co-pilota - fanno sapere dalla Skydive - Finché le autorità non compiranno le indagini per noi è difficile capire. C'è un grande dolore in tutta la nostra scuola e in tutto il mondo del paracadutismo italiano. Credo non esistesse un pilota così apprezzato e così importante per il nostro mondo, aveva straordinarie capacità di volo, e oltre a questo a livello umano era una persona straordinaria".

Il racconto di un testimone

"Ho visto l'aereo che scendeva e da dietro usciva molto fumo", ha raccontato un testimone, un uomo che stava tagliando l’erba per conto della sua ditta alla rotonda dell'incrocio con via Dismano dal lato di San Zaccaria. "Sembrava in difficoltà, ma non ci ho dato troppa importanza sul momento. Io abito in zona e ne ho visti tanti di aerei e anche di paracadutisti, ma questo aveva qualcosa che non andava - ha detto l'uomo - È successo tutto nel giro di tre secondi: un attimo dopo ho visto un'alta colonna di fumo alzarsi, ma non ho sentito un rumore particolare. Poco dopo sono passati i Vigili del fuoco, lì ho realizzato che era successo qualcosa di grave, anche se ho sperato che non fosse morto nessuno. E invece... Una disgrazia. Ho realizzato tutto quando sono arrivato a casa, leggendo gli articoli. Non ci potevo credere. Pensavo stessero semplicemente atterrando, ci sono rimasto malissimo. Una cosa simile non l'avevo mai vista".

aereo caduto ravenna morti - Foto Massimo Argnani-2-2

(foto Massimo Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due piloti morti nell'incidente aereo a Ravenna, il dolore dei colleghi: "Erano molto esperti"

Today è in caricamento