Mercoledì, 4 Agosto 2021
Città Milano

Ragazzi insultano autista sul bus, lui reagisce e accoltella uno di loro

Prima la lite inizia a bordo del bus, poi l'aggressione al capolinea. Il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata. Indagano i carabinieri

Un italiano di 57 anni ha accoltellato al fianco un ragazzo di 17 anni dopo essere stato insultato e aggredito da un gruppo di ragazzini a bordo di un bus della linea 80 a Milano. 

Tutto è iniziato nella serata di venerdì, come racconta Carmine Ranieri Guarino su MilanoToday, quando alla fermata Rembrandt un gruppo di ragazzi ha bloccato le porte del mezzo per aspettare alcuni amici. Il 56enne, un autista Atm fuori servizio che si trovava a bordo del bus rimasto fermo, avrebbe rimproverato i ragazzi, dicendo loro che il bus non era un taxi. Da lì sarebbe ci sarebbe stato qualche spintone e delle minacce, prima che il gruppetto si allontanasse. 

Al capolinea di De Angeli, la situazione è precipitata. Il conducente Atm, ripreso dalle telecamere del mezzo, avrebbe estratto un coltellino da un borsello e si sarebbe diretto verso il gruppo, che intanto era sceso dal bus e si stava allontanando. Con quello avrebbe colpito al fianco uno dei ragazzi, un 17enne italiano, che è stato soccorso dall'ambulanza del 118 e portato in codice giallo al Fatebenefratelli, dove si trova in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. 

Anche il 56enne è stato portato in ospedale. Sull'accaduto indagato i carabinieri del Nucleo radiomobile, che intanto hanno denunciato a piede libero l'uomo per lesioni. 

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi insultano autista sul bus, lui reagisce e accoltella uno di loro

Today è in caricamento