Sabato, 25 Settembre 2021
Città Napoli

Tenta di uccidere guardia giurata in stazione: arrestato

Un cittadino senegalese di 35 anni, in Italia senza fissa dimora e pluripregiudicato con obbligo di presentazione alla polizia, è stato arrestato alla Stazione centrale di Napoli dopo aver tentato di accoltellare una guardia giurata

Un cittadino senegalese di 35 anni, in Italia senza fissa dimora e pluripregiudicato con obbligo di presentazione alla polizia, è stato arrestato alla Stazione centrale di Napoli dopo aver tentato di uccidere una guardia giurata. Ad eseguire il provvedimento restrittivo la polizia ferroviaria, dopo l'aggressione al vigilantes con un coltello al binario 5.

L'uomo, B.V. di 55 anni, voleva allontanare I.S. dal marciapiede, ma il senegalese ha estratto un coltello, urlando: "Io devo dormire, non voglio allontanarmi da qui, tu non sei nessuno, se non stai attento di ammazzo" cercando di colpirlo con un fendente. Una pattuglia della polizia ha assistito alla scena, mentre la vittima è riuscita a schivare il colpo, e ha bloccato e disarmato il senegalese. Sequestrato anche il coltello con una lama seghettata di circa 11 centimetri.

I.S. è ritenuto un soggetto pericoloso, ha numerosi precedenti penali ed è conosciuto dalla Polfer - ricostruisce una nota - come abituale frequentatore della stazione nella quale ha consumato diversi reati ai danni di viaggiatori e di personale delle Ferrovie dello Stato. Deve rispondere, oltre che di tentato omicidio, anche di minaccia e resistenza a incaricato di pubblico servizio.

La notizia su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere guardia giurata in stazione: arrestato

Today è in caricamento