Giovedì, 13 Maggio 2021
Padova

La giovane pestata sul tram per aver chiesto di rispettare il distanziamento

Una giovane donna di 28 anni è stata aggredita con un pugno in faccia martedì pomeriggio. Aveva chiesto a un altro passeggero di spostarsi

Una giovane donna di 28 anni a Padova è stata aggredita con un pugno in faccia martedì pomeriggio alle 17.30 a bordo del tram diretto al capolinea nord tra la stazione e l’Arcella.

Aggredita sul bus perché chiede di rispettare il distanziamento personale

Un uomo è salito a bordo del mezzo e ha preteso di sedersi proprio nel posto di fianco alla donna nonostante le norme anti Covid impediscano di usufruire di quel posto. Quando la ventottenne gli ha chiesto di allontanarsi per rispettare il distanziamento sociale ne è nata una discussione e il ragazzo, al culmine del litigio, ha colpito con un pugno la giovane.

L'aggressore se l'è data a gambe, fuggendo subito dopo e facendo perdere le proprie tracce. La donna ha contattato il 113 e, una volta intervenuta la polizia e descritto l'uomo, la centrale operativa ha diramato la nota di ricerca alle pattuglie che sono riuscite a individuarlo e bloccarlo non lontano, in via Dupré. 

Accompagnato in Questura è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici, è emerso che era minorenne; pertanto è stato indagato per lesioni e affidato a una comunità. La donna si è invece recata in pronto soccorso per le medicazioni del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giovane pestata sul tram per aver chiesto di rispettare il distanziamento

Today è in caricamento