rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Padova

Scompare da casa, 15enne scrive alla fidanzatina: "Tornerò morto, ho paura"

Ahmed Jouider è uscito in bicicletta la sera del 21 aprile dicendo alla famiglia di dover vedere alcuni amici, ma non è più tornato

"Tornerò morto o mi faranno molto male". E ancora: "Mi minacciano, ho paura". Sarebbero queste le parole inviate per messaggio all’ex fidanzata da Ahmed Jouider, 15enne di origine marocchina scomparso da giovedì sera a Mortise, frazione del comune di Padova, dove vive con la famiglia. Il ragazzo è uscito verso le 21.30 del 21 aprile in bicicletta, dicendo alla madre e alla sorella che sarebbe andato a incontrare alcuni amici, e non è più tornato. A lanciare un appello su Facebook è stato il consigliere leghista Alain Luciani.

Ahmed Jouider scomparso da Mortise (Padova): le ultime notizie

"Di solito rientrava a casa alle 23.30 o mezzanotte, non vedendolo rientrare alle 2 abbiamo chiamato i carabinieri - ha spiegato la sorella 17enne al Corriere del Veneto -. Abbiamo scoperto che non aveva visto gli amici, ma aveva mandato dei messaggi all’ex fidanzatina, una ragazza di Cadoneghe che noi non abbiamo mai conosciuto, sulle 23 le ha scritto e mandato dei messaggi vocali lasciando intendere di temere qualcosa o qualcuno. Sembrava spaventato, non sapevamo che ci fosse qualcuno che gli volesse fare del male, non parlava molto ma era un ragazzo tranquillo. Sempre buone compagnie, mai un problema, frequentava il Bernardi, in casa ci era sembrato normale".

Polizia e carabinieri stanno cercando Ahmed Jouider nelle zone di Mortise, Torre, San Lazzaro, ma anche Cadoneghe e Bragni, posti in cui il 15enne e i suoi amici andavano spesso in bicicletta. Non è esclusa l’ipotesi che si sia allontanato volontariamente, magari nascondendosi da un amico: la bicicletta non è stata ritrovata e alla sorella, nella serata di giovedì, ha scritto: "Non preoccupatevi, vi voglio bene". L’ex fidanzata, dal canto suo, riguardo ai messaggi ricevuti ha detto: "Lui amava spesso scherzare. A me il suo tono è sembrato tranquillo".

Giovedì scorso il ragazzo ha preso la bici e si è allontanato. Da mezzanotte in poi il suo telefono risulta spento e l'ultimo rilevamento risulta essere in via Madonna del Rosario, quartiere Torre. Poi il nulla. Sono ore di angoscia per la famiglia che non si spiega il motivo del gesto. Ore di preoccupazione perché il suo ultimo messaggio, indirizzato alla fidanzata, racconta di minacce. Temeva per la sua incolumità, le ha detto addio. Ma non si conoscono i problemi che lo assillano, non è chiaro se sia stato preso di mira da qualche bullo o si sia messo nei guai. Sui social si rincorrono gli appelli per trovarlo: quando è uscito di casa indossava una felpa nera con una banda grigia e pantaloni della tuta neri. La bici è un vecchio modello, rossa e con il cestino. Chiunque abbia notizie chiami il 388 4286326 o le forze dell'ordine.

Ahmed_scomparso_Mortise-3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare da casa, 15enne scrive alla fidanzatina: "Tornerò morto, ho paura"

Today è in caricamento