rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Città Como

Como, pensionato uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

La tragedia in una villetta alla periferia di Como. A scoprire tutto è stato il figlio della coppia, preoccupato perché non aveva più notizie dei genitori

Tragedia ad Albate, periferia di Como. Un pensionato di 82 anni ha ucciso a coltellate la moglie di 76 e poi ha provato a togliersi la vita. Armando Molteni, da tempo affetto da depressione secondo quanto riferisce TgCom, è rimasto ferito in modo grave al collo ma non è in pericolo di vita.

L'uomo ha colpito la moglie, Anna Radice, con più fendenti con un coltello che è stato poi rivenuto in casa e che lui ha usato anche per cercare di suicidarsi.

A dare l'allarme è stao uno dei figli della coppia, che nel tardo pomeriggio di ieri si era recato nella bella villetta dei genitori in via Canturina ad Albate, una delle tante frazioni alla periferia di Como, perché non era più riuscito a raggingerli telefonicamente. Una volta entrato in casa, il figlio ha scoperto la madre già morta e il padre in stato di semi-incoscienza, anche lui ricoperto di sangue. 

Ancora da chiarire le ragioni che hanno portato alla tragedia ma, come scrive TgCom, un fuolo fondamentale sembrano avere le condizioni di salute di entrambi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, pensionato uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

Today è in caricamento