Mercoledì, 28 Luglio 2021
Omicidi / Savona

Albenga, tenta di violentare l'ex moglie: la uccide e si suicida

Il dramma intorno alle 13 del 2 giugno. Il tutto è avvenuto davanti alla figlia adolescende della coppia che ha tentato invano di chiedere aiuto ai vicini

ALBENGA (SAVONA) - Prova a violentare la ex moglie. Poi, in preda a un raptus, la uccide e si suicida. La tragedia è avvenuta intorno alle 13 del 2 giugno. L'uomo, un egiziano, Aziz El Mountassir, di 50 anni, è entrato in casa della ex moglie e ha aggredito la figlia adolescente. Per sua fortuna la ragazzina è riuscita a scappare chiedendo aiuto ai vicini.

L'OMICIDIO SUICIDIO - L'uomo ha quindi tentato di violentare la ex moglie. Poi l'ha accoltellata a morte. Quindi, si è tolto la vita con la stessa arma. La vittima, Loredana Colucci, aveva 37 anni.

I SOCCORSI - E' stata la figlia dei due, rientrando a casa dopo aver chiesto aiuto, a trovare i corpi privi di vita a terra. Inutili i soccorsi. Sul caso indagano i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albenga, tenta di violentare l'ex moglie: la uccide e si suicida

Today è in caricamento