Giovedì, 15 Aprile 2021
Treviso

Interviene per sedare una rissa tra fratelli: picchiato, batte la testa e muore

La vittima è Alessandro Sartor, deceduto poco dopo all'ospedale di Conegliano. I carabinieri hanno portato in caserma i due fratelli per essere interrogati e hanno ascoltato alcuni testimoni del fatto

Un barista di 45 anni è morto mentre cercava di sedare una rissa tra due fratelli di vent’anni scoppiata all’interno di un locale a Tovena di Cison Di Valmarino, in provincia di Treviso.

La vittima, Alessandro Sartor, era intervenuta per sedare lo scontro, rumoroso e violento, tra i due ed è stato brutalmente malmenato, battendo poi violentemente il capo a terra. Inutili per lui i soccorsi: Sartor è morto poco dopo all’ospedale di Conegliano.

Al momento della tragedia, nel locale c’erano molti clienti che si erano attardati in vista del passaggio del Giro d’Italia proprio lì di fronte. Il barista avrebbe chiesto ai due di smettere di urlare, ma avrebbe ricevuto alcuni pugni alla schiena, per poi cadere a terra.

Interviene per sedare una rissa, la vittima è Alessandro Sartor

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno portato in caserma i due fratelli per essere interrogati e sono stati inoltre ascoltati anche alcuni tra i testimoni del fatto.

L’ex sindaca di Cison, Cristina Pin, si è detta “incredula” alla notizia della morte di Sartor. “Lo conoscevo molto bene, era stato nella mia lista per le elezioni 2009-2014, il classico bravo ragazzo: nessuno poteva pensare ad un episodio del genere, lui non ha mai fatto del male ad una mosca. Il suo spirito di grande altruismo l'ha spinto a sedare questa rissa. È certamente vittima di una situazione in cui non c'entrava nulla. Era sempre disponibile con tutti, il classico figlio che tutte le mamme vorrebbero. Era attivo nel volontariato, bastava chiamarlo e interveniva. Non si può morire così”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interviene per sedare una rissa tra fratelli: picchiato, batte la testa e muore

Today è in caricamento