Sabato, 27 Febbraio 2021
Sassari

Ragazza incinta in ospedale dopo lite coi parenti: volevano che abortisse

Ad Alghero, nel popolare quartiere della Pietraia. Da una parte lei e il suo compagno, dall'altra i parenti che volevano convincere la ragazza a interrompere la gravidanza

Una ragazza di 22 anni, già madre di una bambina di un anno e mezzo, e incinta da otto settimane, è rimasta coinvolta in una lite familiare ad Alghero (Sassari), nel popolare quartiere della Pietraia. Da una parte lei e il suo compagno, dall'altra i parenti che volevano convincere la ragazza a interrompere la gravidanza. La situazione è degenerata nel giro di poco tempo. 

La 22enne sarebbe caduta a  terra. A causa di graffi ed escoriazioni è stata accompagnata al pronto soccorso dove è stata curata e sottoposta a tutti i controlli sanitari del caso. Dopo aver prestato i primi soccorsi, i medici hanno escluso complicazioni sia per la mamma, sia per il bimbo che porta in grembo. Intanto, i militari della locale Compagnia hanno avviato le indagini del caso per fare piena luce su quanto accaduto: a loro la giovane mamma ha già raccontato la sua versione dei fatti, ma al momento nessuna persona risulta denunciata alla Procura.

Picchia la compagna incinta e le fa perdere il bambino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza incinta in ospedale dopo lite coi parenti: volevano che abortisse

Today è in caricamento