rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Città Pisa

Bomba inesplosa al tribunale, palazzo evacuato

Qualcuno ha cercato di attivarla, ma ha fallito. L'innesco era composto da un grosso petardo collocato dietro una bottiglia di plastica piena di liquido infiammabile. Indaga la Digos

Paura oggi giovedì 23 febbraio al tribunale di Pisa. Un ordigno artigianale inesploso è stato trovato questa mattina davanti a uno degli ingressi carrabili. L'area è stata delimitata dalle forze dell'ordine. La parte dell'edificio più vicina al luogo dove è stato piazzato l'ordigno è stata chiusa e tutti i presenti sono stati costretti a uscire. Le attività in corso nel resto dell'edificio sono proseguite senza interruzioni.

L'ordigno era vicino alla porta e qualcuno ha cercato di attivarlo, ma non è esploso. Sarebbero stati alcuni passanti ad accorgersi della presenza dell'oggetto. L'innesco era composto da un grosso petardo collocato dietro una bottiglia di plastica piena di liquido infiammabile. Un pezzo di carta è poi stato usato come miccia appiccata da un fornello a gas, ma evidentemente la fiamma si è estinta prima di raggiungere il petardo impedendo così l'esplosione dell'ordigno e il successivo incendio al portone alimentato dal liquidò infiammabile.

Sull'episodio indaga la Digos. Il Tribunale è dotato di telecamere di videosorveglianza e le immagini sono già al vaglio degli inquirenti. Spetta agli artificieri la rimozione dell'ordigno.

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba inesplosa al tribunale, palazzo evacuato

Today è in caricamento