Lunedì, 15 Luglio 2024
Città Roma

Blitz degli ambientalisti: si calano dal ponte della tangenziale e restano appesi

Gli attivisti di Ultima generazione bloccano di nuovo il traffico: "Stiamo morendo. Prendetevela con il governo non con noi"

A Roma quattro ambientalisti si sono calati dal ponte delle Valli, che affaccia sulla tangenziale est, tra viale Somalia e viale Libia, mentre un'altra decina ha bloccato il traffico sulla strada in direzione San Giovanni. È l'ennesimo blitz di Ultima generazione nella Capitale. 

Sorretti da alcune imbracature, i giovani ecologisti hanno esposto lo striscione con scritto: "Non paghiamo il fossile". Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale e della polizia di Stato. Gli attivisti dopo gli insulti ripetuti degli automobilisti bloccati, hanno risposto: "Stiamo morendo. Prendetevela con il governo non con noi".

I quattro, utilizzando cime da rocciatori, si sono appesi dal cavalcavia di via della Valli. Alcune persone, sempre appartenenti al movimento ambientalista, che erano al di sotto del ponte sono state fermate. La protesta arriva dopo l'ennesimo blocco del traffico, quello sulla Roma Fiumicino, e dopo quella in via del Tritone, che ha visto alcune attiviste per l'ambiente spogliarsi nude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz degli ambientalisti: si calano dal ponte della tangenziale e restano appesi
Today è in caricamento