rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Città Napoli

Ricca ereditiera in vacanza in Italia sputa ai carabinieri gridando "Omicron"

Amina Bokhary appartiene a una potente famiglia cinese ma vive a Londra. La sua permanenza a Sorrento è finita con una denuncia

Fuoriprogramma in un lussuoso hotel di Sorrento. Una donna che alloggiava nella struttura ha iniziato a inveire contro il personale e quando sono intervenuti i carabinieri, ha letteralmente sputato sui militari dell'Arma urlando: "Omicron". Non si tratta oltretutto di una turista come le altre ma di Amina Bokhary, ricca ereditiera di origini cinesi, che è stata denunciata. Sono state anche informate le autorità della Gran Bretagna, dove la donna ha la residenza. 

La 46enne stava alloggiando in un hotel di lusso, quando in piena notte altri ospiti della struttura hanno iniziato a lamentarsi con la reception per rumori che provenivano proprio dalla sua stanza. Il personale dell'hotel ha bussato alla sua porta per verificare ed è stato aggredito. Da qui la richiesta di intervento dei carabinieri, oggetto degli sputi.

Non è la prima volta che Amina Mariam Bokhary, originaria di Hong Kong ma residente a Londra, si caccia nei guai. Il nonno, Daoud Bokhary, aveva prestato servizio nell'esercito indiano britannico, per poi fondare la società Bokhary Securities. Il padre, Syed Bagh Ali Shah, era stato membro del consiglio dell'ex Borsa di Hong Kong. Lo zio, Kemal, è stato un giudice molto influente della Corte d'Appello di Hong Kong. Lei invece è stata arrestata più volte, tra Cina e Hong Kong, per diverse aggressioni violente. In caso si è scagliata contro un poliziotto che cercava di calmarla mentre era in forte stato di agitazione in un bar. In un altro episodio, aveva picchiato un tassista che aveva rifiutato la sua carta di credito. Un'altra volta, invece, aveva aggredito dei poliziotti che erano intervenuti per i rilievi di un incidente stradale che lei stessa aveva provocato.
Tutte vicende giudiziarie che però non hanno avuto come conseguenza la detenzione in carcere. Ufficialmente, per una serie di perizie psichiatriche, per altri grazie alla sua potente famiglia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricca ereditiera in vacanza in Italia sputa ai carabinieri gridando "Omicron"

Today è in caricamento