Martedì, 19 Ottobre 2021
Città Ancona

Ancona, bimbo di 3 anni lasciato solo in strada dallo scuolabus: la madre denuncia il Comune

"Nessuno si è sincerato che tutti i minorenni fossero presi in carico da un adulto". I Carabinieri di Collemarino indagano per "abbandono di minore"

COLLEMARINO (Ancona) - Lo scuolabus lo ha riaccompagnato da scuola e lasciato alla fermata senza che nessuno si accertasse che fosse arrivato un genitore a prenderlo. Un bimbo di 3 anni di Ancona è rimasto da solo in strada dopo la scuola, in lacrime, fino a quando non è arrivata la mamma, per fortuna con pochi minuti di ritardo. La stessa madre che, dopo aver trovato il figlio spaventato e aver ascoltato la testimonianza di un altro papà, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri di Collemarino, che ora indagano tra il personale scolastico del Comune di Ancona ipotizzando il reato di abbandono di minore

Il bimbo è iscritto alla scuola dell’Infanzia “La Sirenetta”, che però è attualmente chiusa in via precauzionale dopo il terremoto. E’ così che gli alunni sono stati dirottati alla scuola Dante Alighieri di via Volta a Collemarino e per usufruire del trasporto pubblico i bambini della Sirenetta vengono prelevati alle 8:20 da un punto di raccolta in via Redi e riaccompagnati poi alle 15 nello stesso posto. Secondo la denunciante, sullo scuolabus, quel giorno erano presenti 3 adulti: l’autista, l’assistente dei bambini presenti sul pullman e un assistente dedicata ad una piccola disabile. Fatto sta che, una volta arrivati in via Redi, nessuno dei 3 si sarebbe sincerato che tutti i minorenni fossero presi in carico da un adulto.

Con una nota il Comune fa sapere che “in merito alla vicenda relativa al presunto episodio di insufficiente vigilanza su un bambino della scuola materna in occasione del rientro a casa da scuola, la Direzione competente sta svolgendo una accurata indagine interna per accertare eventuali responsabilità”. “Nel caso che le responsabilità fossero riscontrate saranno posti in essere tutti i provvedimenti di carattere censorio e sanzionatorio previsti dall’ordinamento per il caso di specie” rimarca il Comune che “esprime sin d’ora profondo rammarico per l’incresciosa vicenda”. Segui gli aggiornamenti su Ancona Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, bimbo di 3 anni lasciato solo in strada dallo scuolabus: la madre denuncia il Comune

Today è in caricamento