Venerdì, 26 Febbraio 2021
Frosinone

Dato per morto dopo uno scambio di persona: Angelo Mastropietro non ce l'ha fatta

Le condizioni dell'anziano, ricoverato da giorni in ospedale a Sora, si sono aggravate fino al decesso avvenuto nelle scorse ore

foto di repertorio

Morto due volte in pochi giorni e questa volta per davvero. Non ce l'ha fatta Angelo Mastropietro, l'anziano di Sora che nei giorni scorsi era stato dato per morto per uno scambio di persona. I familiari erano stati avvisati nella notte del decesso dell'anziano che però - si era poi scoperto - era ancora vivo e ricoverato al 'Santissima Trinità'.

I familiari, allertati per la dipartita dal congiunto, avevano contattato la ditta di onoranze funebri per la vestizione. E proprio dopo la preparazione funebre che i figli e la moglie si erano accorti dello scambio. La foto inviata dall'agenzia funebre non era quella del loro caro. Solo qualche giorno dopo tuttavia è arrivata la triste notizia. Le condzioni dell'anziano, 89 anni, si sono aggravate fino al decesso avvenuto nelle scorse ore. 

Angelo mastropietro-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dato per morto dopo uno scambio di persona: Angelo Mastropietro non ce l'ha fatta

Today è in caricamento