rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Città Latina

15enne muore mentre guarda la televisione

Promessa della pallavolo, Anna Maione frequentava il liceo Ramadù di Cisterna. Fatale un'aneurisma cerebrale

Aveva 15 anni Anna Maione ed è morta per un aneurisma cerebrale. La ragazza era ricoverata all'ospedale Bambino Gesù di Roma, dove era stata portata d'urgenza la sera del 6 gennaio. Ma le sue condizioni si sono aggravate e i medici non hanno potuto salvarle la vita. La ragazza viveva a Lanuvio, frequentava il liceo scientifico Ramadù a Cisterna e giocava presso la Asd Pianeta Volley di Aprilia. Proprio con la sua squadra aveva disputato solo due giorni prima la sua ultima partita.

Venerdì scorso al momento della crisi fatale stava guardando un video in camera con la sorella. A uccidere Anna Maione è stato un aneurisma celebrale contro il quale i medici del Bambino Gesù non hanno potuto fare nulla.

"Il mio angelo non c'è più - non si dà pace il padre Giuseppe Maione, carabiniere per 20 anni presso la compagnia di Velletri e oggi in servizio, come esperto informatico, al comando generale dell'Arma, a Roma - il giorno dopo il ricovero in ospedale è volata tra le braccia del Signore, la nostra Annina, il nostro orgoglio. È stata strappata alla vita così giovane, troppo giovane".

Secondo quanto si è appreso la giovane soffriva di epilessia ma non è assolutamente scontato che la morte sia correlata a questo disturbo. Ultimamente aveva avuto delle amnesie, ma continuava a praticare la sua adorata pallavolo e a studiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

15enne muore mentre guarda la televisione

Today è in caricamento