rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Roma

Antonella e Lorena morte in auto dopo la festa con gli amici, il dolore del padre: "Le mie figlie divine"

Antonella e Lorena Flores sono morte in un incidente stradale avvenuto in via Cilicia, a Roma, all'alba di domenica: comunità sudamericana in lutto

Un quartiere e l’intera comunità latinoamericana di Roma in lutto per la morte di Antonella e Lorena Flores Cheves, 23 e 19 anni, le due sorelle di Centocelle morte nel terribile incidente avvenuto domenica mattina in via Cilicia.

A diffondere la notizie è stato il papà delle ragazze, Luis Flores, giornalista boliviano da anni residente nella Capitale e punto di riferimento nella comunità, che proprio domenica le ha salutate schiacciato dal dolore, convivendo una foto che lo ritrae sorridente al loro fianco: “La famiglia Flores-Chevez è in lutto, Antonella e Lorena non ci sono più, le mie figlie divine”.

La serata con gli amici prima del tragico schianto

Antonella e Lorena sono morte all’alba di domenica: sabato sera avevano festeggiato un’amica in un locale di San Paolo, una serata come tante ne trascorrono ragazze della loro età, poco più di vent’anni e tanta voglia di vivere. A fine serata il rientro a casa in auto, una Peugeot 307 guidata da Antonella, 23 anni, la sorella maggiore. L’incidente è avvenuto in via Cilicia, zona Appio Latino: la macchina è andata a sbattere contro un albero, un urto violentissimo che non ha lasciato scampo alle due ragazze. All’arrivo dei soccorsi non c’è stato altro da fare che estrarre i loro corpi ormai senza vita dall’abitacolo accartocciato.

La ricostruzione dell'incidente e le segnalazioni dei residenti

Sull’esatta dinamica dell’incidente indaga la polizia locale. Una prima ipotesi, ancora tutta da confermare, è che l’auto imboccata la curva sia finita prima contro uno spartitraffico a lato strada e poi sbalzata contro l'albero, ma i gli accertamenti sono ancora in corso e richiederanno tempo, così come le analisi sui corpi di Lorena e Antonella. Di certo c’è che il tratto di via Cilicia in cui si è verificato l'incidente è già stato oggetto di numerose segnalazioni da parte dei residenti, preoccupati per la sicurezza, per il punto in cui sorge lo spartitraffico e per la scarsa illuminazione della strada. Nel punto in cui è avvenuto l’incidente si è già verificato un altro incidente mortale: era il settembre 2018 e un motociclista finì contro un albero, proprio dopo aver urtato quella piazzola posta subito la curva.

La comunità boliviana di Roma, intanto, si è stretta attorno a papà Luis e a mamma Maria per la perdita delle figlie. Antonella, laureata in economia, era stata anche la regina del carnevale boliviano: “Due splendide ragazze, amorevolissime verso il prossimo e della vita - ricorda chi le ha conosciute - che la terra vi sia lieve”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonella e Lorena morte in auto dopo la festa con gli amici, il dolore del padre: "Le mie figlie divine"

Today è in caricamento