Lunedì, 25 Gennaio 2021
Padova

Antonella Viola, l'immunologa contro il Dpcm: "Not in my name"

"Così si condannano intere famiglie alla disperazione e un intero paese ad una tensione sociale insostenibile. È una decisione irrazionale, cieca, assurda"

Antonella Viola, professoressa ordinaria di patologia generale presso il dipartimento di scienze biomediche dell’università di Padova e direttrice scientifica dell’istituto di ricerca pediatrica, si scaglia su Facebook contro il nuovo Dpcm 24 ottobre. «Not in my name», è il titolo del testo scritto sul suo profilo social come racconta oggi Il Gazzettino. 

"La decisione di imporre la chiusura di bar e ristoranti (perché salvo pochi casi questo significa chiusura totale, non ci prendiamo in giro), palestre, teatri e cinema significa condannare intere famiglie alla disperazione e un intero paese ad una tensione sociale insostenibile. È una decisione irrazionale, cieca, assurda. Non so se queste misure avranno un impatto sulla diffusione dei contagi e, onestamente, io non lo credo, perché le persone si incontreranno ugualmente ma in posti non controllati (ma mi auguro di sbagliare).

Certamente avrà un impatto disastroso sulla salute di moltissimi individui e di tutta la collettività. Nel tempo aumenteranno i casi di depressione, i suicidi, la violenza domestica. La didattica a distanza per tutte le classi delle superiori contribuirà a peggiorare il quadro, sia a breve sia a lungo termine. Per molti ragazzi la scuola è l’unico posto sicuro, l’unico strumento che possa salvarli, l’unico luogo di socializzazione. So che nel Governo qualcuno si è battuto perché questo non accadesse. Il vice-ministro Sileri mi ha chiamato ieri sera e mi ha espresso tutta la sua contrarietà a queste misure inutili e dannose. Ma evidentemente l’irrazionalità ha prevalso sull’equilibrio".

E chiude con una sentenza: "Imporre scelte così pesanti senza avere la dimostrazione della loro necessità ed efficacia non è ammissibile".

Alessandra Filippi: la titolare di una palestra sfida il Dpcm: "Terrò tutto aperto"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonella Viola, l'immunologa contro il Dpcm: "Not in my name"

Today è in caricamento