Venerdì, 7 Maggio 2021
Sassari

Antonio Fara ucciso in casa: fermato un giovane

E' stato fermato nella notte dai carabinieri un giovane di 24 sospettato dell'omicidio del barista, trovato senza vita nel suo appartamento in via Livorno a Sassari ieri mattina

C'è la svolta nelle indagini. E' stato fermato nella notte dai carabinieri un giovane di 24 sospettato dell'omicidio di Antonio Fara, 47 anni, trovato senza vita nel suo appartamento in via Livorno a Sassari ieri mattina. Potrebbe trattarsi di un giovane con problemi psichici a cui Fara avrebbe dato ospitalità in casa. Il barista è stato ucciso con un colpo in testa. Il ragazzo, senza fissa dimora, aveva fatto perdere le sue tracce.

L'ipotesi su cui si erano messi subito al lavoro gli inquirenti era l'omicidio. Antonio Fara era stato trovato cadavere in una casa del centro città, tra via Livorno e via Alghero. Fara era il contitolare del bar ex pasticceria Sechi, in piazza Rosario. Benvoluto da tutti, la sua morte violenta ha scosso la città. L'allarme era stato lanciato dal nipote che, avendo visto il bar chiuso, si era recato a casa dello zio, trovandolo morto a terra con una ferita alla testa. La porta principale - secondo una prima ricostruzione - era chiusa dall’interno, mentre quella sul retro era aperta. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Fara ucciso in casa: fermato un giovane

Today è in caricamento