Lunedì, 21 Giugno 2021
Città Verona

Verona, tre anziani aggrediti e picchiati in una casa di riposo

Secondo il quotidiano L'Arena, una persona sconosciuta si sarebbe introdotta al secondo piano di una struttura a Villafranca e avrebbe colpito con un oggetto pesante tre anziani

VERONA - Un episodio di sconvolge violenza ha turbato la comunità di Villafranca, nel veronese. Una persona sconosciuta si è introdotta all'interno di una casa di riposo e ha colpito tre anziani nei loro letti. La tragedia è avvenuta domenica sera, come ricostruisce il quotidiano L'Arena.

Lo sconosciuto è salito nelle stanze del secondo piano e ha colpito in tre camere diverse, dove c'erano tre persone di età e provenienze differenti, nessuna legata all'altra se non dalla stessa, triste condizione: era inermi e incapaci di difendersi e urlare. Le ha colpite con violenza, con un oggetto pesante: due donne tra i 70 e gli 80 anni, una con demenza senile e l'altra in stato vegetativo, e un uomo di 52 anni, con difficoltà di movimento e di comunicazione a causa di un incidente stradale.

La scoperta è stata fatta domenica sera dopo le 23, durante un controllo di routine da parte di uno degli operatori di turno della casa di riposo Morelli Bugna. Immediata la chiamata al 118. I sanitari hanno medicato sul posto delle persone ferite, successivamente trasferite all'ospedale di Bussolengo. L'anziana che soffre di demenza senile è stata ricoverata anche lei in ospedale, con una ferita alla testa per la quale sono stati necessarie 22 punti di sutura.

Sul caso indagano i carabinieri, mentre resta lo sgomento e la preoccupazione per l'efferatezza di un gesto che al momento sembra senza movente. Gli investigatori sembrano escludere che l'autore possa essere uno degli stessi ospiti della casa di riposo: l'oggetto usato era troppo pesante e difficilmente uno degli anziani della struttura avrebbe potuto brandirlo e usarlo con forza come invece è accaduto. La casa di riposo non è dotata di alcun sistema di videosorveglianza e tutte le piste restano aperte, anche se dai primi rilievi non paiono essere emerse particolari tracce. Nei prossimi giorni intanto verrà installato un nuovo sistema di sicurezza, mentre nell'immediato per correre ai ripari si farà ricorso alla presenza di guardie armate nelle ore serali che monitorino gli ingressi e il via vai nella struttura. (da VeronaSera)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, tre anziani aggrediti e picchiati in una casa di riposo

Today è in caricamento