rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Città Sassari

Scoperta casa di riposo lager: anziani legati sulle sedie a rotelle e picchiati

La struttura è stata sottoposta a sequestro preventivo e due persone sono indagate. Si tratta del responsabile legale e di una operatrice socio assistenziale

Legati sulle sedie a rotelle, insultati, umiliati e picchiati. Per due anziani la vita in una rsa della provincia di Sassari era un incubo. A porre fine alle violenze subite sono stati i carabinieri del Nas (nucleo antisofisticazioni). La struttura è stata sottoposta a sequestro preventivo e due persone sono indagate. Si tratta del responsabile legale e di una operatrice socio assistenziale. Per loro è stato disposto il divieto di esercitare determinate attività professionali o imprenditoriali per la durata di 12 mesi. 

Le indagini hanno fatto emergere una quotidianità fatta di minacce, insulti, percosse, pizzicotti e costrizioni fisiche. I carabinieri parlano di "condizioni non consone alle loro esigenze di vita". Sono poi stati evidenziati "malfunzionamenti strutturali e carenze igienico-strutturali".

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta casa di riposo lager: anziani legati sulle sedie a rotelle e picchiati

Today è in caricamento