rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Aosta

Escursionista muore di ipotermia: abiti troppo leggeri

Quando è stata raggiunta dall'elicottero la sua temperatura corporea era scesa a 16 gradi

Dopo essere rimasta bloccata sul Monte Zerbion, in Valle d'Aosta, Aurora Avasilichioaie è morta di ipotermia per aver sottovalutato i pericoli della montagna. La donna di 53 anni, appassionata di escursioni, aveva deciso di fare una passeggiata vista la bella stagione primaverile, avventurandosi per i sentieri con abiti troppo leggeri e senza l'attrezzatura adeguata. E' rimasta bloccata dalla neve a 2.400 metri di altezza. Quando è stata raggiunta dall'elicottero la sua temperatura corporea era scesa a 16 gradi. E' morta il giorno dopo per un attacco cardiaco all'ospedale di Losanna (Svizzera). "Se avesse avuto dei ramponcini - dichiarano i soccorritori- sarebbe scesa agevolmente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista muore di ipotermia: abiti troppo leggeri

Today è in caricamento